CalabriaInforma

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

tropea calabria1Qualcosa si muove per la Calabria. Sia sul piano dei collegamenti che su quello delle infrastture. E’ il sito TTG media a raccontare come e quanti capitali presto investiranno una tra le regioni più povera d’Europa, ma con un grande potenziale turistico ancora inespresso.

Protagonista dell’investimento è Tui, un’azienda tedesca che articola il suo business in due diversi settori. Tui Airlines è una compagnia aerea, mentre Tui Magic Life rappresenta la parte deputata alla costruzione e alla gestione di alberghi e villaggi turistici. La regione conoscerà opportunità concesse da entrambe le sfere d’interesse del gruppo teutonico.
Nuovi voli

Presto la Calabria sarà servita da voli che la collegheranno direttamente con gli aeroporti di Manchester e Londra Gatwick. La fase giusta dovrebbe essere orientativamente quella collocabile all’inizio dell’estate del 2019. Non si fa riferimento a quale sia l’aeroporto destinato ad accogliere gli aerei in questione, ma a Reggio Calabria non ci provano neanche ad immaginare che possa essere l’Aeroporto dello Stretto a sfruttare un’opportunità non ascrivibile ad un’ “aerostazione di servizio” come quella reggina. Toccherà con buona probabilità a Lamezia Terme, considerato che l’istituzione de voli rappresenterà solo uno strumento per alimentare quello che sarà l’altro business messo in piedi dai tedeschi.
Calabria: una nuova struttura alberghiera

L’obiettivo dell’azienda è quello di portare il più possibile turisti inglesi ad usufruire della struttura ricettiva che stanno creando in Calabria. Del progetto se ne trova traccia sul sito ufficiale dell’azienda. Il progetto Tui Magic Life Calabria, si legge, porta la Calabria nel portfolio aziendale. 641 camere, dodici campi da tennis, quattro campi da pallavolo, una stazione per sport acquatici, parchi giochi e tutto quello che può attecchire l’interesse di giovani, famiglie e sportivi. E, ovviamente, non mancherà una pineta naturale con un’ampia spiaggia sabbiosa. La struttura sorgerà nel vibonese.