CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

camera di commercio viboÈ in programma il meeting scientifico, che sabato prossimo, nella sala delle conferenze “Antonino Murmura” della Camera di Commercio, con inizio alle 9,30 tratterà il tema “La Telemedicina: un sistema di integrazione tra i modelli gestionali per la continuità assistenziale”, promosso ed organizzato dalla struttura socio-sanitaria “Villa delle Rose” di Monterosso Calabro per la formazione e l’aggiornamento Ecm.2018.

All’interessante dibattito, coordinato dal giornalista Giuseppe Sarlo e da Rocco Mazzù responsabile del servizio di assistenza domiciliare del Distretto dell’Asp, per fare il punto sui progressi dell'assistenza sanitaria a distanza che si sta diffondendo in tutti i Paesi, parteciperanno esperti e professionisti di rango, impegnati ormai da anni nella ricerca sanitaria.

Del parterre scientifico faranno parte Vincenzo Natale, Direttore dell’unità operativa di Pronto Soccorso dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, “Sull’appropriatezza dell’accesso al pronto soccorso e della domanda evitabile”; Antonino Maglia, Presidente dell’Ordine dei Medici di Vibo Valentia, sulla “Integrazione gestionale territoriale”; Marco d’Angelantonio, Amministratore delegato della Health Information Management sulle “Importanti potenzialità dell’ Information computer tecnology nella gestione del paziente”; Maurizio Cipolla, presidente regionale della società italiana di Telemedicina che svolgerà un focus sulla Telemedicina in Calabria; Antonio Talesa, Direttore del 118 Area Centro e Francesco Galati, Direttore della Stroke Unit dell’Unità operativa di Neurologia dell’Ospedale di Vibo Valentia, che relazioneranno sul “Valore Aggiunto della telemedicina nella gestione delle reti di emergenza-urgenza e dei processi gestionali spoke-hub”.

In Calabria la Telemedicina, un sistema che pone in attivazione una rete ospedale-medici-territorio per monitorare i pazienti, assisterli nelle malattie croniche e favorirne la prevenzione, continua a dare scarse risposte alle domande di salute del paziente.

In provincia di Vibo Valentia l’avviata esperienza a Villa delle Rose, di un progetto sperimentale di Telemedicina per la gestione del soggetto con patologie croniche a domicilio, – ed i cui dati positivi, verranno spiegati al termine dei lavori del meeting scientifico da Soccorso Capomolla, responsabile medico della struttura organizzatrice - lasciano capire che il progetto è destinato a preannunciare confortanti risposte ed avere successo in questo tipo di iniziativa sanitaria.