CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

51895160 404261510145099 2783734300728623104 nE’ partita oggi la “regolarizzazione economico-amministrativa” dei vari ambulanti (alimentari e non) che operano, nella mattinata di ogni sabato, all’interno della zona mercatale di Bovalino (Piazza Mercato e Via XXIV Maggio lato nord). Infatti, al primo stop dello scorso mese di dicembre 2018, in cui si era palesata l’ipotesi dello spostamento del mercato nell’area ex AFOR con la contestuale inibizione ad accedervi per chi non in regola con i pagamenti pregressi (2012-2017), è seguita una proficua concertazione tra gli ambulanti (rappresentati dalle organizzazioni sindacali) e l’Ente, concertazione che aveva consentito di ottenere subito una parziale regolarizzazione economica del debito e la concessione, solo per chi aveva un debito più consistente, di una ulteriore proroga dei termini di pagamento (31 gennaio 2019).

Oggi, a conclusione di questa seconda fase nel quale si è provveduto anche ad effettuare un minuzioso “censimento” di tutti gli ambulanti, si è provveduto a distribuire agli aventi titolo, circa 150 pass che consentono, nel contempo, agli operatori comunali di poterli facilmente identificare ed autorizzare all’esercizio della propria attività commerciale e/o agro-alimentare. E’ ovvio che insieme alla consegna del pass d’accesso è partita anche l’operazione di controllo e verifica, avente come fine ultimo il contrasto all’evasione; in tale attività, il personale preposto al controllo, è affiancato dal personale delle forze dell’ordine. Pertanto, a partire da oggi, chi non è in regola con i pagamenti dovuti per l’occupazione del suolo pubblico (arretrati e attuali) e chi non è in regola con la "domanda amministrativa" per l’esercizio commerciale, susseguente al censimento già completato, non avrà titolo ad accedere alla zona del mercato e sarà, di conseguenza, anche multato e respinto indietro. Ultimata questa fase, si procederà all’assegnazione definitiva dell’area da occupare per ogni singolo ambulante (parcheggio e banco). 

 

Dal Comune si è appena saputo che proprio nel corso dei controlli odierni, nella zona del mercato “non alimentare” è stata accertata la presenza di alcuni ambulanti “abusivi” che, in virtù di quanto anzidetto, sono stati invitati a lasciare immediatamente il mercato!...cosa che è stata regolarmente fatta. Tra l’altro, dal Comune, si è avuta anche la notizia (non ancora ufficiale)  che è al vaglio dell’ufficio preposto uno studio per verificare la fattibilità dello spostamento della sola parte “non alimentare” (Via XXIV Maggio lato nord), in quanto sarebbero pervenute all’Ente numerose segnalazioni riferite soprattutto a problemi di sicurezza e incolumità pubblica. A breve si dovrebbero conoscere gli sviluppi dello studio.

"Quella messa in atto è una regolamentazione a 360gradi e rappresenta, finalmente, una svolta radicale nel settore…svolta, a dire la verità, mai fatta prima!"