CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ore 9.25, venerdì 14. Direzione: Comune di Bovalino. Ore 9.30, riunione del Consiglio Comunale.
Sala delle adunanze della sede municipale aperta, aula vuota, sedie composte e banchi ammutoliti.
Non domando. Perché non c’è da domandare. L ’orario dell’assise parla chiaro 9.30. Che motivo c’è di chiedere, se ci si affida a priori alla serietà con cui vengono svolti i consigli. E poi a chi rivolgerti in quella sala vuota? Torno a casa con la consapevolezza che il consiglio sia andato deserto e quindi riunito in seconda convocazione, per il giorno seguente, alle ore 10,30 (orario più decente).
Ore 16.00: in casa Facebook, il sindaco Maesano, notifica e condivide la notizia riguardo i due punti messi all’ordine del giorno: le nomine dei Garanti dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e della persona disabile. Nulla da eccepire riguardo le cariche.
Ma parlare di democrazia sulla base di atteggiamenti indisponenti mi pare eccessivo. La democrazia è rispetto, su tutto e tutti. Più la si abusa, senza comprenderla, più la si uccide. Quella di oggi non è democrazia. La correttezza democratica di un’ assise prima di tutto è rivolta ai cittadini che esigono puntualità e presenza. Proprio per essere corretti e democratici alle 9.15 per lo meno qualcuno in quell’aula, su quella sedia, doveva sedere. Erano le 9.30 e c’era il vuoto, l’assenza totale, nessun consigliere che fosse lì anche per dimostrare la bella democraticità del rispetto dell’altro. Saranno dettagli che possono essere trascurati, lascio a voi la riflessione, ma i dettagli fanno la differenza specie in questa forma di governo.
“Il consiglio comunale è il luogo della democrazia”: sì! appunto per questo, anche il cittadino che vuole partecipare, fosse uno solo, deve essere rispettato in virtù della democrazia. La prossima volta affiggete alla porta dell’aula un cartello con su scritto “Stiamo arrivando. Ci scusiamo per il disagio”.
Non me ne vogliate!