CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Riceviamo e pubblichiamo

Basta una foto, un luogo, un profumo, un’emozione per far riaffiorare eventi di un trascorso ormai passato. Tornare a essere giovani è impossibile ma sprofondare nei ricordi e poi condividerli nel presente con persone che hanno trascorso una vita scolastica in un’età giovanile è possibile.
Ed è stato proprio così!
Mi trovavo a percorrere una strada e proprio lì, in quel momento, dall’Istituto Superiore Industriale “Verona Trento”, lo stesso da me frequentato a suo tempo, alcuni studenti uscivano vivaci dalle loro aule, perché terminate le lezioni. L’uscita di quei ragazzi dalla scuola mi ha fatto ripercorrere un momento bello della vita scolastica. Come per magia ho rivisto in quella scena uno squarcio della mia vita da studentessa. All’epoca c’erano poche ragazze che frequentavano quell’istituto; e ricordo la mia ostinazione a voler frequentare tale scuola. Le ragazze si contavano sulle dita della mano. Sono stati gli anni più belli della mia vita. Compagni e professori ammirevoli. Memorie pieni di insegnamenti e di valori. E fu cosi, come fossi entrata in una sorta di macchina del tempo, che ho rivisto in quei ragazzi i visi dei miei compagni. Mi convinsi che avrei fatto di tutto per rintracciarli.
Una volta ritornata a casa, risoluta andai a rovistare tra i cassetti in cerca di foto scolastiche.
Nel momento in cui ho stretto tra le mani la foto della mitica classe V°B edile, ho avuto una stretta al cuore.
Nulla succede per caso. Infatti, dopo poco tempo, vedo pubblicato su fb una foto che ritraeva un posto a me familiare. La foto era stata postata da un mio ex compagno di classe, e da quel momento ho compreso che la voglia di ritrovarsi non era solo mia.
All’inizio è stato un po' complicato, ma grazie all’aiuto di compagni e affini che hanno favorito la ricerca sono riuscita a ritrovare tutti i compagni di classe. L’unico rammarico è stato quello di avere avuto anche delle brutte sorprese, tre ex miei compagni erano venuti a mancare, e questo è stato un motivo in più per ritrovarci e ricordarli. Tutti siamo stati compresenti a dimostrazione che la bellezza sta nel valore della comunione reciproca.
Attraverso il social li “reclutavo” e l’inserivo nel gruppo whatsapp. E dopo messaggi su messaggi venne il fatidico giorno dell’incontro. Tutti emozionantissimi. Ci saremmo rivisti dopo 27 anni. Ciascuno avrebbe portato a ricordo le proprie memorie, aneddoti e vicissitudini.
Ci incontrammo tutti a Messina, anche con chi da molti anni risiedeva fuori, ma che ben contento dell’iniziativa non ha voluto mancare all’appuntamento.
Ad incontrarsi non era più la mitica classe, ma ex compagni divenuti amici che ad oggi dopo tutti questi anni porteranno nel cuore l’amicizia nata grazie alla leggendaria V°B.

Francesca Mangano, ex allieva della classe V°B edile

FullSizeRender 7