CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Eccellenze enogastronomiche del territorio, con i prodotti a KM zero della scuola, per deliziare il palato dei Ministri. L’accoglienza dentro la visita oppure la Calabria dei sapori dietro un incontro con i Ministri? Entrambe considerato che, successivamente alla visita istituzionale a Gioia Tauro, a intrattenere i Ministri Conte, Azzolina e Provenzano sono stati i manicaretti e i prodotti a KM zero dell’Istituto Agrario di Palmi. L’Einaudi-Alvaro, invitato presso il Severi, ha prontamente fatto rete anche l’istituto “Dea Persefone” di Locri e in tempi record ha messo all’opera gli chef del Convitto per deliziare la fase successiva all’incontro ufficiale. La Dirigente Pasqualina Zaccheria ha presentato “in silenzio” il potenziale di una scuola che vanta numeri, prestazioni e varietà di interessi. Hanno parlato la presentazione e i sapori, dalle materie prime ai composti che richiamano la tradizione. ‘Nduja, capocollo, acciughe incastonate nelle crespelle di turno, il profumo dell’olio evo degli ulivi biologici dell’azienda dell’Istituto Agrario e il vino DOC Suavitas IGT Costa Viola sono stati un biglietto da visita che la Dirigente Zaccheria ha inoltrato con piacere. Adesso però è necessario non dimenticare le parole di una Preside che ha esposto la necessità di interventi strutturali, di attenzione verso le scuole e di conseguenza verso la formazione umana, sociale e culturale delle generazioni future. Pasqualina Zaccheria ha preso sulle proprie spalle un complesso gigantesco che per riavviare la propria, ruggente, macchina di capacità, necessita di aiuti concreti da parte delle istituzioni. I primi risultati stanno arrivando, dall’Alberghiero nuovamente ricercato nell’ambito turistico già messosi in evidenza con alcune selezioni. Il Liceo linguistico e delle scienze umane continua ad affascinare e i nuovi indirizzi, i corsi e la varietà di proposte di lavoro che ne derivano, sono una piacevole concorrenza in ordine alla corsa all’iscrizione.