Stampa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Riceviamo e pubblichiamo

Il 19 Luglio 2012 ricorre il ventennale dell’efferato delitto di Paolo Borsellino. Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina anche loro assassinati ad opera della mafia.

Un popolo che non ricorda i propri caduti nell’adempimento del dovere, consapevoli del rischio che affrontavano, non può e non deve avere futuro.

Riteniamo pertanto questa iniziativa necessaria alle future generazioni affinché non dimentichino l’estremo sacrifico posto in essere da questi Eroi del nostro tempo.

Le donne di Futuro e Libertà di Isola Capo Rizzuto, già l’8 marzo 2011, hanno ricordato il sacrificio silente di questa giovane donna e di tante altre donne che hanno partecipato alla costruzione delle fondamenta di questa Italia.

Il nostro intento è di ricordare, con l’intestazione di una via a Emanuela Loi, la giovanissima agente di polizia di appena 24 anni, che donò la propria vita per questa Patria.

Proponiamo che tale iniziativa venga accolta non solo dall’Amministrazione comunale di Isola Capo Rizzuto, ma anche da altri Comuni.

“Noi vogliamo un’Italia intransigente contro tutte le mafie che promuova la legalità, l’etica pubblica ed il senso civico.”

 

 

Il coordinatore cittadino           Il consigliere provinciale FLI

FLI Isola Capo Rizzuto             di Crotone

Salvatore Perrone                   Maria Maio