Stampa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

ROSSANO (CS). Cambio di guardia alla locale Compagnia dei carabinieri. Dopo quattro anni di attività, il capitano Francesco Panebianco, assegnato a un nuovo incarico operativo a Reggio Calabria, lascia il comando del presidio al tenente Angelo Proietti. Il sindaco Giuseppe Antoniotti, nel porgere gli auguri di buon lavoro al nuovo comandante, ha ricordato le grandi doti umane e professionali del capitano Panebianco, che nel periodo di reggenza della Compagnia rossanese ha offerto il suo prezioso contributo alla tutela della sicurezza dei cittadini di questo vasto e complesso territorio.

MESSAGGIO DEL SINDACO AL CAPITANO FRANCESCO PANEBIANCO

Il Suo prezioso lavoro a Servizio della Città di Rossano e della sua estesa circoscrizione è giunto a compimento. A nome di questa splendida Comunità che ho l’onore di Amministrare e che ha avuto il piacere di ospitarLa ed accoglierLa, non solo nelle sue funzioni di militare e uomo della Stato, ma anche come cittadino che ha saputo coglierne pregi e virtù, le esprimo la più sincera riconoscenza per quanto ha fatto nel processo di crescita di questo territorio, a tutela dei diritti e della sicurezza dei cittadini. Per i suoi incarichi futuri, Le auguro di cuore di proseguire nella nobile missione di rappresentante serio, qualificato e credibile della nostra Patria, con l’auspicio che possa sempre portare con sé un positivo ricordo di questa nobile ed antica Città che ha servito con indomita perseveranza.

MESSAGGIO DEL SINDACO AL TENENTE ANGELO PROIETTI

Le giungano i migliori auguri di buon lavoro da parte mia e dell’Amministrazione comunale. Sono convinto che, nel solco di una sana e proficua continuità rispetto al lavoro svolto dal Suo predecessore, il capitano Francesco Panebianco, riusciremo ad instaurare con Lei un ottimo rapporto di collaborazione. Confermo la piena collaborazione istituzionale nell’affrontare le questioni e le urgenze che interessano la Città di Rossano.