CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

In quali nuove identità ci raffiguriamo in questa società, dove la tecnologia e i suoi figli siedono alla nostra tavola come i più sontuosi commensali dell’epoca?

Siamo dei fruitori di conoscenza; apprendiamo nozioni e saperi in modo dinamico e i nostri comportamenti sono le conseguenze di ciò che il mondo reale e quello virtuale innescandosi tra loro evidenziano un punto, quello, di non essere più edotti a comprendere cosa sia “giusto” e cosa sia “sbagliato”.

Parlare di un fatto accaduto, la cui conoscenza è attribuita a un’esperienza passata, ci dovrebbe portare a non ripetere gli stessi errori o perlomeno a modificare atteggiamenti per affrontare nel modo migliore situazioni verificabili anche a distanza di tanto tempo, dipende da come e quanto siamo preparati a un’evenienza probabile futura.

Immagini raccapriccianti scorrono costantemente davanti ai nostri occhi da dei monitor che ci fanno annegare nei contenuti. L’alluvione di Genova, di pochi giorni fa, ha regalato scenari che ha riportato alla mente il ricordo di chi un’esperienza alluvionale a Bovalino l’ha già vissuta. Sapere che la zona in cui viviamo è a rischio alluvione ci aiuta a prevenire e affrontare meglio le situazioni di emergenza, se in passato ci sono state alluvioni è probabile che ci saranno anche in futuro. Chiunque con semplici comportamenti può contribuire a ridurre il rischio alluvioni, come? Se vediamo ingombranti abbandonati, tombini intasati, corsi d’acqua parzialmente ostruiti ecc. segnaliamolo al Comune e con questa segnalazione chiediamo informazione sul Piano comunale di emergenza predisposto dal sindaco attraverso il quale ci insegna cosa fare prima, durante e dopo l’evento. Tenendo lontano il pensiero di una probabile alluvione devo far notare che da diversi giorni l’auto spurgo del comune di Bovalino non funziona e non si conosce la causa, se per scarsa manutenzione, per guasto o per irregolare prassi che vuole il consueto supporto di una qualche ditta amica.

(Giovanna Mangano)