CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

guardia di finanza4Due misure cautelari hanno raggiunto stamani una dirigente della Regione Calabria e un’imprenditrice del vibonese che opera nel settore turistico. Entrambe sono indagate per corruzione e falsità ideologica.

Ad eseguire il provvedimento sono stati i militari del Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza di Catanzaro, coordinati e diretti dalla Procura della Repubblica del capoluogo, che hanno effettuato anche delle perquisizioni sia in Calabria che in Toscana.

I particolari dell’operazione saranno illustrati dal procuratore aggiunto Vincenzo Capomolla nel corso di una conferenza che è fissata per le 11 di stamani presso la sede del Comando Provinciale delle Fiamme gialle.

(Notizia in aggiornamento)