CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

64483240 10217425594904679 3871801236525154304 nNella notte tra il 12 e il 13 Luglio scorso, Antonio Codispoti, un giovane artigiano di Ardore che molti di voi conosceranno già, è stato vittima di uno spregevole e ignobile atto intimidatorio: ignoti hanno dato fuoco alla sua autovettura, parcheggiata di fronte alla sua abitazione.
Antonio è un ragazzo che, invece di emigrare, ha preferito rimanere nel suo paese natale. Ha sempre lavorato onestamente, dando esempio di onestà, impegno, disponibilità e contribuendo col proprio impegno alla crescita della nostra comunità.
Adesso è arrivato il momento di dire basta, di dare un segnale forte come comunità: condividere l’iniziativa o partecipare anche solo anonimamente e simbolicamente significa prendere nettamente le distanze da questi vili atti di violenza e dimostrare coi fatti e non solo a parole che la solidarietà, la gratuità e l’amore, sono più forti della paura e della criminalità!
Oggi privatevi di un caffè, lo fate soprattutto per il futuro dei vostri figli e del nostro paese! Per Antonio sarà un piccolo aiuto, per la comunità un grande segnale di civiltà!

«Chi nel cammino della vita ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno non è vissuto invano».

Madre Teresa di Calcutta

 

Dalle colonne del nostro giornale era partito giorni fa l'appello a tutti coloro che ci possano aiutare con firmati o altro a risalire al vigliacco che aveva dato alle fiamme l'auto dell'amico Antonio Codispoti. Oggi vi chiedo a titolo personale un altro aiuto. Da alcuni giorni è partita ufficialmente una raccolta fondi per Antonio. Doniamo, doniamo, doniamo. Priviamoci di un pacco di sigarette, di una sera in meno al le club, aiutiamo Antonio.

Qui il link per poter donare

Clicca QuiClicca Qui