CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Violenze fisiche e verbali nei confronti dei bambini ad opera di bambini. E’ il triste sunto di una storia che ha luogo in Calabria e che vede protagoniste due insegnanti, denunciate da parte di una madre delle vittime dell’ingiustifificato comportamento.

I carabinieri di Davoli, nel catanzarese, allertati dalla donna, hanno avviato delle indagini che hanno permesso di confermare la grave condotta delle due maestre.

Le violenze sarebbero state sistematiche ed ingiustificate. Per loro, una volta appurato il reato, è stata scattata la misura di custodia cautelare che si aggiunge alla sospensione dall’insegnamento per dodici mesi.

Le due insegnanti operavano nella scuola elementare della frazione marina di San Sostene.