CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2019 03 11 alle 07.36.49 660x330Un giovane, Giuseppe Cannatà, di 20 anni, ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di ieri su una strada provinciale di Rosarno. Il giovane, secondo una prima ricostruzione, sarebbe andato fuori strada con la sua auto, una Fiat Panda schiantandosi contro il guard rail.

 
Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2019 03 11 alle 07.44.45 512x330Un trentacinquenne D.A., di Filandari nel Vibonese, è morto sabato pomeriggio a causa di un’infezione virale del tipo H1N1, meglio nota come “aviaria”.

Giunto al pronto soccorso dell’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia con delle serie difficoltà respiratorie, il trentacinquenne era stato trasferito, dap

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

imagesDue fratelli reggini, Vincenzo e Salvatore Scattareggia, rispettivamente di 41 e 36 anno, sono finiti arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

I Carabinieri, dopo aver perquisito un capannone nella disponibilità dei due, nel bagagliaio di un’autovettur

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

polizia di notte 450x270Era passata da poco la mezzanotte e mezza quando alcuni colpi di pistola hanno squarciato il silenzio del centro cittadino di Crotone.

Proprio sotto i portici, lungo viale Regina Margherita, a pochi passi dalla centralissima Piazza Pitag

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Carabinieri Auto 4 Imc3 768x512

Due uomini di 36 e 45 anni sono stati arrestati dai carabinieri per la sparatoria avvenuta l’11 settembre scorso in piazza Gasparri, in zona Comasina a Milano, lo storico quartiere della banda di Vallanzasca. Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2019 03 05 alle 10.18.56 660x330Nella notte, i Carabinieri della Compagnia di Palmi hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP presso il Tribunale di Palmi, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 5 personedi seguito indicate, a vario titolo ritenute responsab

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Una centrale di spaccio di sostanze stupefacenti attiva nella zona del Tirreno cosentino e’ stata smantellata dai carabinieri della Compagnia di Paola che hanno arrestato e posto ai domiciliari cinque ventenni, tutti incensurati, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, durante un servizio di controllo del territorio lungo la statale 18 tra i comuni di Torremezzo e Fal

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Blitz DIAUn blitz dalle Direzione Investigativa Antimafia ha inferto un duro colpo a Cosa Nostra, soprattutto agli affari della mafia in Sicilia e in particolare tra le province di Agrigento, Palermo, Trapani, Catania, Ragusa.

Ma gli investigatori sono a

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

70f493322cd8f4e2c27f99f82383f725Casualità, leggerezza o chissà cosa. Sta di fatto che a pagarne un caro prezzo è stata una donna di appena 32 anni, Antonia Andali, deceduta giovedì scorso nell’ospedale Pugliese di Catanzaro.

Una tragedia che colpi

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carabinieri volanteCirca 170 grammi di cocaina purissima “in pietra”: stupefacente di una certa “qualità” e che una volta “tagliato” avrebbe permesso di immettere sul mercato oltre un migliaio di dosi, per un profitto stimato in qualcosa come 30 mila euro.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

iariagiuseppeNel primo pomeriggio di oggi, presso l’aeroporto di Milano Malpensa, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Reggio Calabria, in stretta collaborazione con i militari della Compagnia di Gallarate (VA) e gli agenti della Polizia di frontiera aerea, hanno arrestato il latitante IARIA Giuseppe, 38enne di Melito di Porto Salvo (RC), ricercato dal marzo del 2016 in forza dell’ordine di esecuzione per l

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carabinieriSi è concluso con 4 arresti e 2 persone denunciate un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri ed effettuato tramite le Compagnie di Bianco, Locri e RoccLeggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carabinieri RADIOMOBILE REGGIO CALSette persone arrestate e sgominata un’organizzazione che - secondo gli inquirenti - non solo sarebbe stata dedita sull’Aspromonte alle rapine ai danni di cacciatori ma che avrebbe anche programmato di conquistare il controllo mafioso nella zona di Seminara, nel reggino, non disegnando azioni violente, anche con l’us

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

toga giudiceRipristinare la condanna all’ergastolo già emessa in primo grado nei confronti di Massimiliano Sestito e Francesco Pizzata, accusati di essere componenti della ‘cellula’ ‘ndranghetista che nel gennaio 2013, in località Castel di Leva, all’estrema periferia di Roma, uccise il boss calabrese Vincenzo Femia.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Erano nascoste in una busta di plastica di colore bianco in un terreno in via Cimitero a Cutro. Così, durante un servizio di controllo contro lo smaltimento illecito di

rifiuti, i carabinieri di Cutro hanno trovato 12 confezioni di marijuana per un peso di due chilogrammi. Sono in corso i dovuti accertamenti al fine di risalire ai

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

53067866 10215273944254746 8546973241023922176 o“Useremo la stessa forza che ha usato il mare e torneremo più belli e più forti di prima”, così si è espresso a caldo il Sindaco di Bovalino, Vincenzo Maesano, a margine del nuovo sopralluogo effettuato in mattinata nel tratto di lungom

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

4 terUna forte mareggiata ha distrutto gran parte del lungomare di Bovalino.

Ingenti danni sono stati riportati sul km più bello della Locride.

La furia del vento e la forza del mare hanno sollevato la pavimentazione nel lungo tratto che va dal lido “La Rocchetta” fino alla statua di San Francesco di Paola, facendo sprofondare aiuole e panchine. A tal proposito il sindaco Vincenzo Maesano h

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

124 bis4 ter 5 ter 6 bis

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Freddo siberiano ma non solo! Infatti, già da ieri il mare ha mostrato tutta la sua irruenza generando molta preoccupazione nelle popolazioni dei paesi che si affacciano sul litorale Jonico reggino. In mattinata, con il freddo intenso, è aumentata anche la violenza e la portata delle onde che si sono riversate fin sulla strada. il paese più colpito è stato Bovalino, dove un pezzo del lungomare San Francesco da Paola è stato letteralmente inghiottito dall'acqua: marciapiedi, balaustra di contenimento, passamano, panc

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Lo rivela lo zio Domenico nel corso di una intervista con Klaus Davi 

I motivi del tragico suicidio di Maria Rita Logiudice rimarranno sconosciuti. Il fatto avvenne il 2 aprile del 2017, quando una splendida e talentuosissima  ragazza di Reggio Calabria di 25 anni da poco laureata con il massimo dei voti , decise di gettarsi nel vuoto dal balcone della sua abitazione  . Ora, secondo quanto ha riferito Domenico Lo Giudice  lo zio di Maria Rita  direttamente a Klaus Dav

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

dda 300x190La Dia di Reggio Calabria ha sequestrato beni per 20 milioni di euro all’imprenditore Angelo Emilio Frascati, 62 anni, noto nel settore della grande distribuzione alimentare e del commercio di auto. Nel provvedimento – emesso dal tribunale, sezione misure di prevenzione, su proposta del direttore della Dia e con il coordinamento della Dda – viene riconosciuta la sua pericolosità sociale per la stretta vicinanza con la ‘ndrangheta.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I Carabinieri di Petilia Policastro, del Comando Carabinieri Tutela Lavoro – Gruppo Napoli e Nuclei Ispettorato del Lavoro Crotone, Cosenza e Catanzaro, hanno controllato le due aziende di Petilia Policastro (KR) che sono affidatarie del servizio di mensa scolastica di quel comune.

 
 Nel corso dell’attività ispettiva, che ha riguardato sette strutture scolastiche di quel centro, oltre alle sedi principali delle due aziende,

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

anziani ospedaleA distanza di poche ore un doppio decesso si è registrato in una clinica privata per anziani a Cosenza.

I due ospiti della struttura deceduti, due uomini ultra ottantenni, si trovavano ricoverati nella stessa stanza.

Nel primo caso, l’anziano si era aggravato d

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carab 950x551Aziende ed attività commerciali derubate con la cosiddetta “spaccata”, un metodo cioè per entrarvi dentro forzando violentemente le saracinesche; e poi uffici postali presi di mira e rapinati.

Negozi e Poste, due bersagli che avevano fatto gola a due di

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

cimitero vibo valentiaLe lapidi frantumate, il cancelletto d’ingresso coperto da un telo e poi la macabra scoperta: sette bare e relative spoglie sparite dal cimitero.

Ad accorgersi di quanto accaduto, stamani, un amico dei proprietari di

Leggi tutto...