Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

48389968 2437377999612740 2315911069685514240 nSiamo ormai arrivati al momento clou della 2^ Edizione del Premio Letterario Nazionale “Mario La Cava”, premio di assoluto valore culturale che vivrà il suo momento magico nella giornata di domani, sabato 22/12/2018 quando alle ore 17.00 avrà inizio, nell’Aula Magna dell’IIS “Francesco La Cava” (Via R. Procopio, n. 1), la cerimonia di consegna del Premio Letterario che sarà consegnato alla presenza di autorevoli personalità Istituzionali, Letterarie, del Giornalismo e del mondo della Cultura in genere. La manifestazione, che sta assumendo sempre più una rilevanza nazionale di assoluto valore, è stata patrocinata dalla Regione Calabria, dal Comune di Bovalino e dall’Ordine Professionale degli Avvocati della Locride; a condurla ci saranno i giornalisti Enzo Romeo (Caporedattore di Rai2) e Maria Teresa D’Agostino.

Il tema posto a base del concorso era: “Narrazioni dai margini dei luoghi e dell’esistenza”, tematica molto cara allo scrittore Mario La Cava che spesso amava inserirla nelle sue opere letterarie sempre improntate alla conservazione dei luoghi, degli usi e dei costumi tradizionalmente cari ai calabresi ed ai meridionali in genere. I finalisti di questa seconda edizione sono 5 scrittori le cui opere sono state selezionate da una Commissione tecnica che era così composta: Cristina Briguglio (docente di Lettere negli Istituti Statali di Istruzione Secondaria); Anna Costa (docente di lettere e filosofia); Santino Salerno (scrittore e critico letterario); Pasquale Blefari (Assessore alla Cultura del Comune di Bovalino); Domenico Calabria, Presidente del Caffè Letterario "Mario La Cava". Il loro compito non è stato certamente facile, in quanto tutti libri pervenuti ed in concorso (ben 24, recapitate entro fine settembre), presentavano elementi letterari di alto profilo e spessore letterario.

Altrettanto arduo è stato il compito della Giuria, composta da: Giuseppe Lupo (scrittore ed Insegnante di Letteratura Italiana contemporanea presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Milano e Brescia); Silvio Perrella (scrittore e critico letterario italiano); Caterina Verbaro (scrittrice, autrice e docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università Lumsa di Roma). Anche per loro le difficoltà maggiori sono state quelle di dover esaminare minuziosamente, come sotto una lente d’ingrandimento, le cinque opere prima di poter decretare il vincitore che sarà reso noto soltanto nella giornata di domani. Per la cronaca, ricordiamo che i testi in gara per la finale sono:
“Due mogli-2 agosto 1980", scritto da Maria Pia Ammirati (Edizioni Mondadori);

“La città interiore”, Mauro Covacich (edizioni La Nave di Teseo);48374919 2436069336410273 5439308091604598784 n

“Cuore di seppia”, di Filippo De Matteis (edizioni Elliot);

“Se mi tornassi questa sera accando”, di Carmen Pellegrino (edizioni Giunti);

“Il cielo comincia dal basso”, di Sonia Serazzi (edizioni Rubettino).

Per rimanere in tema di Case Editrici, c'è da segnalare anche l'omaggio che la Rubettino-Editore ha voluto fare al Premio Letterario "Mario La Cava", presentando in anteprima, la riedizione del libro: “I Fatti di Casignana", opera divenuta nel tempo introvabile, la cui prefazione è stata scritta proprio da Goffredo Fofi (saggista, scrittore , giornalista e critico teatrale e cinematografico) che sarà il prestigioso ospite della serata finale insieme a Raffale La Capria (scrittore) al quale è stato assegnato il Premio Speciale denominato “La melagrana”.

Come da regolamento, in concomitanza con il Premio, verrà consegnata una Borsa di Studio a colui, fra gli studenti che frequentano l’ultimo anno delle Scuole Secondarie di Secondo Grado oppure studenti che abbiano prodotto studi o tesi di laurea, che avrà dimostrato particolari competenze nell’ambito della scrittura o nello studio della letteratura meridionale, con particolare riferimento alla figura e all’opera di Mario La Cava.

L'evento sarà allietato con alcuni brani letti da Rossella Scheri e Giulia Palmisano.

 

47450923 2413380628679144 5856494491451523072 n       1892aba4747c88835fb3988cac4691f4

                         

 

 

 

 

 

 

 

 Goffredo Fofi                                                                                                                           Raffaele La Capria