CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Preghiera

Guardo e mi perdo
nel cielo sconfinato.
Una preghiera spirata dal vento
giunga a voi, cari defunti,
mentre da lontano
mi guardano i monti,
e dal mare esala il calmo respiro.

Una preghiera che profuma di terra
si sparge per voi, ora, nell’aria,
impregnando il plumbeo cielo;
mentre attratta guardo due timidi uccelli,
che seguono una scia di luce lontana.

Con fervente amore
oltrepasso ogni futile pensiero
perché possa giungere
la mia preghiera, lì, nel viale del c

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La certezza dell'individuo solo

Un individuo solo
rinchiuso nel suo stato interiore
è padrone della propria certezza.
Quel suo soggiornare
in compagnia del tempo
davanti alla finestra
lo apre fiducioso alla luce del giorno
perché certo dell’arrivo di quell’ombra,
tanto attesa.

Immobile guarda
con sguardo lontano il sole del mattino
e il rigoglioso giardino
che lo attende
per rinnovare il legame di certa presenza.
Le orme, appena visibili,
che poi la pioggia
manda in esil

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

71648722 10220344241545114 7642293050760232960 nIn questi giorni un pensiero è d'obbligo per questa razza umana e io non posso esimermi da una breve preghiera..

‘A STORTIA
(preghiera ai Santi Medici)

"O gloriusi Medici ‘i Riaci,
chi curati ogni speci i malatia,
sentiti ‘sta preghiera si vi piaci:
curati se potiti la stortìa!

Morbu ‘i chigliu chi menti

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Come alberi dai rami monchi
con foglie caduche
che stanche
si allontanano
da ogni passato vivere, ecco
l’abbandono e non più ritorno. 
Un sibilo nella buia notte
accompagna l’affannoso respiro
mentre un alito leggero
spazza l’ultima foglia morta
oltre la vita, ormai perduta.

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Basterebbe che una pioggia fiduciosa
innaffiasse il solco della speranza
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un tempo
si nasceva e si moriva,
osando o non osando
in qualsivoglia maniera
ma sempre come schiavi
si andava gemendo.

Il coraggio, raggio di luce,
battagliero del tempo,
andò cercando la libertà.
E dopo tempi di odio e di guerre
arrivò il tempo della quiete.
Non nacquero più animali con due piedi,
ma uomini liberi.

Non più schiavi
che nascevano e morivano,
osando o non osando
in qualsivoglia maniera.

Il benessere
delle nuove frontiere,
e il progresso, amico fedele,
fecero

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'ultima aurora

Un sonno provato,
si adagia
su quel corpo andato,
che in punta di piedi
va chiudendo
ogni vivo spiraglio
mentre la luce
degli occhi si attenua,
insieme all’ultimo respiro.
Avvinta è giunta
con voce flebile e lenta,
alla sua morte.

Un soffio è bastato
a spegnere
il suo ultimo pensiero,
un soffio è bastato
a volare alto nel cielo.

Un viso contratto,
dal pianto sommerso;
impietosita guarda
e lacerata dal tempo
si avvinghia al

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La lupa

Andava per i campi
mentre il cielo mostrava
lampi lontani.
Non si preoccupava dei crampi
alla mano e lavorava come schiava
di un tempo africano.
Zappava, potava, governava le bestie,
quale fosse il tempo.
Errando andava su sassi infuocati,
scalza, fra stoppie riarse di campi, ampi
  e l’afa si perdeva nel cielo
offuscando ogni orizzonte,
solo lontani i bagliori.
Aveva occhi dannati,
neri come il carbone
e di girar la tes

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

61474633 2926148207403245 6950096403142017024 nSai, vorrei portarti sutt’ a mari,
insieme ad ammirare il grande sky,
glià cosa chi così si fa’ chjamàri,
in quella strana lingua che non sai.

‘U cielu, molto brava, very good,
allora puru tu si’ figghja ‘i Mundu,
ormai sei abituata

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

54798281 2777021308982603 4969677375114575872 nDop’ ‘i rimi p’’e cummàri,
soru, mammi e figghji seri,
vinni l’ura d’’i cumpàri,
forzi peju d’’i mugghjéri.

Igli ‘ndannu l’aggravanti,
ca scigghjìru comu sposa,
‘na gran fìmmina arroganti,<

Leggi tutto...