Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

MAnganoBOnaFiglio

 

Come germoglio in erba

un figlio si allontana al soffio del vento

e vola incontro al mutamento.

Pellegrino svolazza come foglia,

con addosso parte di vita,

in cerca di un gradito abbraccio,

nella terra che lo accoglie.

Con in mano un solo bagaglio,

percorre la strada del mondo

e tiene in serbo, il ricordo

del tempo trascorso, nel luogo natio.

La madre, con sguardo paziente,

attende, sulla soglia di casa,

il ritorno del figlio

mentre il padre sornione,

aspetta commosso, l’abbraccio del suo discendente:

un po' come la vita attende l’amore.

Strade scoscese si affacciano a monte,

ingabbiate dal buio

ma liberate dal giorno presente.

Il sacrificio di un figlio ripaga ogni cosa

cosicché ogni alba s’illumina di arancio splendente;

e quella strada scoscesa di un tempo,

muta piacevole in comodo approdo:

onesto e casto, integro e accogliente.

 

Giovanna Mangano