CalabriaInforma

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ci siamo, o quasi. Iniziano anche in Italia i primi test su autombili senza pilota.

La giunta comunale di Torino, prima in Italia, vuole far partire a settembre la sperimentazione sulla guida autonoma.

Sono previste due fasi e due aree di test. La prima sarà fatta senza traffico e servirà anche per verificare, oltre alle vetture, anche l’infrastruttura tecnologica necessaria alle auto per muoversi in città. Il passaggio successivo sarà far viaggiare le auto su un tracciato in corso di definizione che sarà segnato da cartelli che avvertiranno pedoni e automobilisti della presenza di auto senza pilota.

In un primo momento le vetture si muoveranno solo di notte e scortate dai vigili. Se i primi test andranno bene si passerà alla fase diurna ma in giorni e orari con poco traffico.

Si tratta solo dei primi test, prima di vedere auto senza pilota sulle nostre strade passerà tanto tempo. Test come questi però sono utili per capirne la fattibilità specie con riferimento alle infrastrutture che dovrebbero prevedere sensori specifici e tracciati ad hoc.