CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per chi di voi si troverà a Roma tra oggi e domani sappiate che c’è una fiera che merita un salto a Fiumicino.

Si tratta della Maker Faire – European Edition, una delle fiere di artigianato digitale più famose al mondo, che fino a domani riempirà di stand e innovazioni la nuova fiera di Roma.

Sono più di mille i progetti presenti quest'anno, arrivati da ben 61 nazioni. Sette i padiglioni, per un'estensione di 100.000 metri quadri, aperti a tutti.

I temi del festival sono l’intelligenza artificiale, l’Internet delle cose (IoT), la creatività, la robotica, l’aerospazio, l’innovazione open source e l’economia circolare.

Dai sistemi di tracciabilità elettronica in grado di definire non solo l'origine ma anche anche la qualità dei prodotti alimentari, al monitoraggio della salute delle piante attraverso i droni, alle innovazioni digitali per irrigazioni intelligenti. Si parla anche di agricoltura 4.0 per far fronte alle esigenze di un consumatore sempre più esigente alla qualità dei prodotti e alla tutela dell'ambiente.

Tanto spazio anche alla salute. Dal corpetto smart per la palpazione del seno ad uno smartwatch che monitora il tremore nei pazienti affetti da Parkinson. E ancora un kit diagnostico per rivelare in pochi secondi la presenza del papilloma virus.

Per chi vuole capire dove si arriverà o si potrà arrivare grazie alle idee e all’innovazione un passaggio alla Maker Faire è necessario e aiuta a guardare al futuro con un po' più di entusiasmo.