Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

downloadDovrà essere il Senato ad approvare l'emendamento finalizzato a trovare i 50 milioni necessari per la proroga dei contratti di lavoro dei 4.500 precari Lsu-Lpu calabresi, che per due giorni hanno protestato, occupando i binari della stazione di Lamezia Terme per l'intera giornata di martedì. Lo ufficializza l’Agi .

Bocciato l'altro ieri in commissione Bilancio alla Camera, secondo quanto annunciato da diversi parlamentari, il provvedimento sarà riproposto nella competente commissione di palazzo Madama.

Dopo i due giorni di protesta, a dire dell’Agi, stamani i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil della Calabria, Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo, si sono incontrati per fare il puto della situazione, contattando le strutture nazionali dalle quali hanno avuto l'assicurazione che la vertenza sarà seguita anche a livello nazionale. I sindacati hanno deciso di attendere gli sviluppi al Senato prima di attuare la prevista manifestazione a Roma.