CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

60627138 354187121787417 1776136459145707520 nSe non sei su internet non esisti! Infatti, la rete ed i social sono diventati assolutamente indispensabili per farsi conoscere ad una platea sempre più vasta che si lascia 60932331 438948689999999 4942715537525309440 n(anche involontariamente) influenzare dai messaggi subliminali lanciati a gettito continuo dai leader…ma anche dall’ultimo dei candidati. Questo modo di interagire in maniera diretta e bidirezionale ha cambiato radicalmente la nostra vita e ci costringe sempre più a correre anziché camminare.

Anche la politica ha cambiato drasticamente volto e modalità di espressione, lo ha fatto prima facendo scomparire quasi del tutto le sedi dei partiti (sono ormai come “mosche bianche” quelle ancora attive e presenti sul territorio), parliamo cioè di quei luoghi deputati a raccogliere la voce e le istanze dei propri iscritti, dov’era reale e palpabile un contatto diretto tra vertice e base che rendeva vivo ed umano un rapporto basato per lo più sulla conoscenza diretta e sullo scambio reciproco di idee e programmi; poi sono scomparsi, pian piano, anche i comizi elettorali nelle piazze (come non ricordare gli appassionati comizi davanti a folle oceaniche di leader come Berlinguer e Almirante!), incontri che rappresentavano non solo occasione di aggregazione e condivisione politica ma che erano anche motivo di conoscenza diretta degli esponenti di spicco che proponevano in maniera chiara e trasparente i loro programmi elettorali; infine, stanno scomparendo anche i manifesti pubblicitari di propaganda affissi sui tabelloni, tant’è che molti spazi ad essi riservati rimangono desolatamente vuoti. Questo è il prezzo che bisogna pagare per rimanere al passo con la tecnologia e per non essere tagliati completamente fuori dalla realtà, una realtà che ci impone di imparare (in fretta!), conoscere ed usare dispositivi tecnologici ed informatici che ci consentono, con un semplice click, di essere scaraventati anche dall’altra parte del mondo.

L’avvento prorompente di questi nuovi mezzi di comunicazione di massa (Internet in primis, e l’uso dei social…facebok, instagram, twitter, watsapp), hanno rivoluzionato completamente gli strumenti di comunicazione dei soggetti politici e dei loro schieramenti, cambiandone di conseguenza il loro modo di agire ed il loro stile di relazionarsi con l’elettore. E’ chiaro che così facendo, la diffusione del Web, dei media digitali e della comunicazione mobile ha permesso lo sviluppo di una nuova rete di comunicazione che detta e diffonde la strategia politica dei vari schieramenti indirizzandola in maniera massiva e concreta in linea orizzontale e interattiva verso un mercato che predilige lo scambio veloce e diretto dei messaggi. E’ però altrettanto vero, che l’uso sproporzionato dei social network, all’interno delle nostre vite, ha anche un risvolto negativo, infatti, è stato ampiamente dimostrato che il loro uso esasperato influisce in maniera negativa sulla nostra salute generando, spesso, un forte sentimento di malessere.

In conclusione possiamo senz’altro affermare che l’avvento di questo nuovo modo di operare e fare politica rappresenta il segnale inequivocabile del cambiamento dei tempi, tempi in cui le scelte dei politici sono fortemente influenzati non solo dalla bontà delle idee e dei programmi ma soprattutto dalle preferenze dettate dai propri followers o like. Proprio per questo, i social, rappresentano un terreno fertile che favorisce l’interazione tra candidato ed elettore, offrendo loro innegabili opportunità di migliorare la trasparenza dei processi politici. Forse non sarà una rivoluzione, ma sicuramente è un deciso passo in avanti.