CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ieri pomeriggio ha avuto luogo una importantissima riunione presso la Cittadella Regionale sul tema della sanità, alla quale oltre ai rappresentanti di Palmi, il sindaco Giuseppe Ranuccio, il vicesindaco Sina Bruno, la vicepresidente della commissione comunale sanità Mimma Di Certo e la rappresentante delle associazioni Stefania Marino, erano presenti il sindaco di Melicuccà Oliveri in rappresentanza dei sindaci di città degli ulivi, il sindaco di San Giorgio Morgeto Valerioti, il sindaco di San Ferdinando Tripodi, il presidente della Regione Calabria On. Mario Oliverio, il delegato alla sanità regionale On. Franco Pacenza, l’On. Francesco D’Agostino e l’Ing. Pasquale Gidaro.

Nel corso dell’incontro sono state rese note importanti notizie inerenti il nuovo ospedale della piana. Nel particolare, è stata comunicata in via ufficiale la notizia della cessione definitiva del gruppo Tecnis al gruppo D’Agostino costruzioni generali. La Regione ha poi comunicato la garanzia delle coperture finanziarie necessarie per la realizzazione degli interventi complementari, per un totale di circa 31 milioni di euro. Infine si è poi discusso della conferenza dei servizi, che si concluderà con l’emissione del parere da parte della Sovrintendenza a seguito della rimozione dei ritrovamenti sul sito.
La riunione è stata inoltre l’occasione per affrontare il tema della sanità nella Piana di Gioia Tauro in tutti i suoi aspetti, dalla camera iperbarica di Palmi al reparto pediatria dell’ospedale di Polistena, le cui problematiche saranno risolte nelle prossime ore grazie all’arrivo di nuovo personale, che consentirà presto la riapertura. I rappresentanti del territorio hanno poi esposto la drammaticità della situazione sanitaria ai vertici regionali, avanzando proposte, richieste e comunicando le importanti esigenze di un territorio che ogni giorno vive gravi disservizi.
«La battaglia per la sanità va avanti, si procede passo dopo passo in una direzione che riteniamo essere quella giusta – ha dichiarato a margine dell’incontro il sindaco Giuseppe Ranuccio – Non ci fermeremo fin quando non vedremo realizzato il nuovo ospedale e garantito il sacrosanto diritto alla salute di tutti i cittadini pianigiani».