CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

101230582 2929762497107152 4823525032510619648 nIn data 29 Maggio 2020 si conclude in Consiglio Comunale l'iter di approvazione del PSC Definitivo della Città di Mendicino.

Un iter iniziato il il 21/04/2016 con l'adozione del PSC Preliminare, il 21/11/2018 viene approvata la proposta di adozione del Documento Definitivo del Piano e del Regolamento Edilizio e Urbanistico da parete del Consiglio Comunale. Oggi è un Consiglio Comunale per me “strano”: il primo Consiglio Comunale “a porte chiuse”, dopo questo d periodo storico che ha costretto il Mondo all'isolamento ed alla sospensione di quasi tutte le attività.

Sicuramente da amministratore amante della democrazia, non sono felice che il principale organo collegiale locale si svolga non in presenza dei suoi concittadini, ma l'oggetto all'ordine del giorno non poteva essere ulteriormente spostato in avanti, era un fiore pronto a restituire il frutto di un lungo lavoro durato quasi 5 anni ormai. Oggi il Consiglio Comunale di Mendicino, all'Unanimità ha approvato il PSC DEFINITIVO.

Un iter lungo in cui la programmazione del futuro per la città, ha proceduto a gamba tesa ed è andata avanti nonostante una lunga burocrazia prova a rallentare dinamismo e la volontà di far crescere la nostra comunità Un Piano che punta ad una riduzione dei consumi del territorio, alla sviluppo di “polmoni verdi”, attraverso la pianificazione di Parchi destinati al Verde, di aree caratterizzate da mobilità lenta, che tra l'altro integreranno e riqualificheranno aree ad alta densità abitativa.

Il nuovo strumento urbanistico tutela i territori, rispetta l'ambiente, mettendo da parte il concetto di espansione per puntare invece sulla riqualificazione urbana. Sicuramente un PSC che non va in direzione di un’urbanistica vincolata a interessi di tipo speculativo, anche grazie al piano perequativo che metterà sullo stesso piano tutti i cittadini con una suddivisione più equa dei diritti edificatori, coerenti per aree di comparto.

Pensare la città in un modo realmente più sostenibile, incrociando le opere che si stanno realizzando, anche attraverso convenzioni tra pubblico e privato che spingono il privato a contribuire per step ad interventi di riqualificazione urbana. Un piano strutturale che riduce il consumo di suolo e che quindi incentiva l'incremento di aree agricole e tutela le identità. Il centro storico riconosciuto come motore storico-naturalistico e culturale, a cui si collegherà il Parco fluviale e storico naturalistico del Caronte e di Mendicino Vecchio, che sono certa potrà dare slancio e vigore al centro storico, attraverso la nascita di attività e servizi a supporto dello stesso.

E' stato un percorso decisivo ,che mi ha accompagnato in tutto il precedente mandato di assessore all'urbanistica e che oggi si completa, esattamente ad un anno dall'inizio del mio mandato e quello dell'amministrazione con sindaco Antonio Palermo, che ringrazio per la fiducia e la delega conferitami... Si chiude, e posso dirlo con orgoglio, un percorso, “senza tentennamenti”, un percorso fatto di ascolto, di rispetto, un percorso chiaro, limpido e lineare che ha avuto come obiettivo quello di rimettere equilibrio, e coniugare i territori alla vita dei suoi cittadini.

Assessore all'Urbanistica Comune di Mendicino Ing. Irma Bucarelli