CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Sebastiano PrimeranoSiamo nel pieno dell’estate e ancora nessuna concreta azione è stata fatta per risolvere la questione rifiuti, o almeno attenuarne gli effetti devastanti sull’immagine del nostro paese che continua a pagare un prezzo molto alto in termini di sviluppo.

Gli imprenditori, soprattutto quelli del settore turistico, hanno sperato che la riapertura dopo il periodo di lockdown, fosse sostenuta dall’amministrazione con un impegno reale ma la delusione è tanta.

I rifiuti di ogni genere sparsi su tutto il territorio sono un pessimo biglietto da visita.

Alla irresponsabilità di alcuni cittadini che non amano questo paese si aggiunge il pessimo servizio sulla raccolta.

Gli sforzi, apprezzabili, dell’Amministrazione di individuare i responsabili non possono essere sufficienti se poi i mastelli invece di essere ritirati secondo il calendario della raccolta differenziata vengono lasciati per giorni a fare da cornice alla sporcizia su strade e marciapiedi e alle erbacce che non sono state tolte neppure durante la bitumazione delle strade. Raramente si incontrano operatori che puliscono, anzi in alcune zone non si sono mai visti.

Da imprenditore e da bovalinese che si occupa di politica, ritengo triste dover assistere al degrado in cui versa il paese sotto tutti i punti di vista mentre la politica invece di intervenire viene alimentata da inutili quanto pretestuose polemiche condite da ingiustificate glorificazioni. Uno scatto di reni da parte di tutti e un bagno di umiltà prima della fine di questa stagione estiva sono necessari se veramente si vuole, come qualcuno sostiene, voltare pagina.

 

Sebastiano Primerano

Già vice Sindaco di Bovalino