Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Forza di volontà e spirito d’avventura.Il motociclista Gianclaudio Aiossa ancora una volta ha sbigottito tutti.

In sella alla propria Yamaha Super Teneré 1200, è partito dall’Arena Ciccio Franco di Reggio Calabria. Uno dei Tesori della kermesse I Tesori del Mediterraneo, manifestazione internazionale culturale e sportiva giunta alla VIII edizione, si è diretto verso il porto di Civitavecchia. Partito per la Spagna, mercoledì sera ha raggiunto Barcellona. Giovedì ha iniziato la propria corsa nel deserto del Tabernas. Molte sono le difficoltà che sta riscontrando il motociclista, tra cui il caldo, il terreno sdrucciolevole, ma la grinta del campione controbilancia tali impedimenti. Ricordiamo che il motociclista è stato il protagonista già di una grande impresa (Reggio Calabria- Capo Nord in sole 56 ore). La preparazione atletica non è mancata, infatti Aiossa si è dimenato tra i vari torrenti di Reggio Calabria per vari giorni, riprendendo con le proprie telecamere postate sul casco e ai fianchi dellaTenerona.Il motociclista si nutre soltanto di integratori, barrette e si disseta con Centaur Energy Shot.