Stampa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

In questi tempi di crisi, mantenere da soli un’automobile è costoso. Perché, quindi, non condividerla con altre persone, non solo riducendo i costi, ma anche aiutando l’ambiente? La risposta è il carsharing, la soluzione di viaggio low cost che consiste in una rete di auto parcheggiate in vari punti della vostra città, disponibili da un minimo di un’ora a un massimo di 72 a costi assolutamente accessibili. Nessun costo di manutenzione o tasse, i parcheggi nelle strisce blu o nelle zone residenti sono gratuiti e c’è libero accesso alle zone di traffico limitato, oltre a un’assistenza 24h su 24.

 

La maggior parte di questi veicoli sono, oltretutto, ecologici, a impianto ambientale estremamente ridotto. Elettrici, o alimentati a metano o idrogeno, emettono una quantità di anidride carbonica irrisoria rispetto alle altre vetture. Oltretutto, questi veicoli elettrici ed ad impatto zero sono ovviamente provvisti di pneumatici rigenerati e vegetali, cioè ricostruiti da vecchi pneumatici ormai usurati e inservibili, o ricostruiti da gomma vegetale, in perfetta armonia con l’ambiente: è possibile scoprire vari modelli e marche di pneumatici acquistabili in internet, consultando i numerosi portali di comparazione e di vendita di pneumatici online, come ad esempio questo, e risparmiare addirittura il 50% sull'acquisto online. Il carsharing sembra dunque essere la nuova frontiera dello spostamento in città, adibito ad abbattere i costi, ma anche a creare un nuovo stile di vita, di migliore qualità, per noi stessi e per l’ambiente.

 

La stessa cosa vale per le vetture eco-compatibili, provenienti principalmente dall’Inghilterra e dalla Germania, acquistabili, per altro, a prezzi incredibilmente bassi. Inoltre, alcune di esse, come ad esempio la Riversimple, effettuano leasing ventennali le cui rate mensili includono anche il costo del carburante per alimentare la vettura. Quello che si acquista è, dunque, un pacchetto completo, mirato a rivoluzionare il mercato dell’automobile, ma anche il nostro rapporto con il portafogli e con l’ambiente. Per informazioni sul carsharing nella vostra città, basta cercare su internet o sul sito del vostro comune.