CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Reggio Calabria il Presepe meccanico di Ninì Sapone riapre alle Scuole 660x330A partire dal 22 novembre alle Scuole sarà possibile visitare lo straordinario Presepe meccanico di Ninì Sapone allestito per il secondo anno consecutivo nella chiesa del Santo Cristo o dell’Arciconfraternita dei Bianchi (in via Miraglia, angolo via Valentino, di fronte alle Poste centrali), visitato lo scorso anno da oltre 2000 bambini delle scuole di Reggio e provincia: alla generosa disponibilità dei confratelli si deve l’opportunità di restituire alla città il piccolo grande capolavoro di Ninì, l’opera che per anni ha affascinato e catturato l’attenzione di bambini e uomini di ogni età. Ispirandosi a un bozzetto del presepista reggino, il nipote Maurizio De Marco lo ha riallestito all’interno della chiesa del Santo Cristo, con l’impiego di avanzate tecnologie elettroniche: il Presepe meccanico continua a raccontare, nell’alternarsi delle fasi del giorno, il passaggio della Cometa, la nascita del Salvatore, le quotidiane attività del popolo, ispirate alla tradizione calabrese, tra mirabili giochi di luce ed effetti scenici.
In attesa di una sede definitiva nella quale allestire l’intera Collezione di presepi “Ninì Sapone”, donata dai figli del maestro presepista al Museo diocesano nel 2012, si rinnova, per il quinto anno consecutivo, la realizzazione di un mandato che il Museo ha ricevuto da Adriana e Gianni Sapone: far rivivere il “sogno” del padre, “la Natività, la magia del Santo Natale”.
“La donazione delle opere al Museo diocesano- afferma la figlia di Ninì – è un passaggio di consegna che i fratelli Sapone fanno alla città di Reggio Calabria, quella città che mio padre ha sempre amato come la sua arte”.
Il Museo diocesano, attraverso i suoi Servizi educativi, propone alle Scuole l’attività didattica “Viaggio nel Presepe”, quale occasione per illustrare un percorso tra arte, storia e devozione che racconti l’“invenzione” del Presepe, le fonti letterarie che lo ispirarono, l’iconografia accolta dai maggiori artisti, il significato delle singole figure presepiali. Ai bambini in omaggio un segnalibro con l’immagine del Presepe di Ninì Sapone