CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

calcio bovalineseBovalino (RC) - Sembra aver cambiato rotta l’ASD Bovalinese che con la seconda vittoria consecutiva raggiunge quota 19 proiettandosi verso le zone alte della classifica (domenica scorsa è stata corsara sul campo del Filogaso dove si è imposta con il risultato di 4-3).

L’avversario di oggi è stato il Real Gioia che naviga con 12 punti nella zona play-out, tuttavia gli uomini di mister Ficarra si sono presentati sul terreno di gioco fiduciosi di poter conseguire un risultato utile, assolutamente necessario per potersi sganciare dai bassifondi in cui si trova invischiata. La partita si è disputata sul campo neutro del Comunale di Ardore visto il perdurare dell’indisponibilità del “Lollò Cartisano” di Bovalino, per il quale sembra che qualcosa a livello burocratico si stia muovendo. Piuttosto scarso, numericamente, il pubblico presente che probabilmente è stato attratto dal richiamo sportivo della partita clou della giornata nel campionato di Eccellenza, che ha visto di fronte sul terreno del Comunale di Locri le squadre, appunto, del Locri e quella del Siderno (per la cronaca 2-0 per il Locri il risultato finale).

Ma torniamo alla partita della Bovalinese che ha comandato il gioco per quasi tutti i 90 minuti, infatti il Real si è affacciato nell’area della squadra di casa solo in occasione del goal realizzato da Germanò a dieci minuti dalla fine. Si parte al piccolo trotto ma già dai primi minuti si capisce come proseguirà l’incontro, la Bovalinese gestisce bene la palla soprattutto a centrocampo, ed ogni tanto si proietta in attacco con azioni ficcanti che sfiorano spesso il vantaggio; vantaggio che si concretizza al 18’ minuto grazie ad uno svarione difensivo dell’esperto portiere Panuccio che sulla linea di porta non riesce a fermare, con il piede, un innocuo tiro di Vita della Bovalinese e fa scivolare la palla in rete per il vantaggio dei padroni di casa.

La ripresa inizia sempre con lo stesso canovaccio, la Bovalinese che gestisce ed attacca ed il Real che contrasta e si difende (rarissime le sue puntate in area amaranto). Intorno al 60’ minutocalcio bovalinese 4 la Bovalinese mette in cassaforte il risultato con un bel goal di Bruzzaniti che sembra essere ritornato quello dell’anno scorso (manovra, contrasta e finalizza), il suo tiro in diagonale taglia come un rasoio l’area e si infila in rete senza che Panuccio possa fare nulla. Passano solo 6’ minuti e la Bovalinese fa terno, Vita e Federico dialogano sul breve spazio partendo dal limite dell’area e si trovano, così, a tu per tu con il portiere ospite che non può far altro che raccogliere in rete la palla scagliata da Federico e che vale il 3 a 0 per la squadra di mister Criaco. Negli ultimi minuti, un leggero rilassamento della Bovalinese consente agli ospiti di realizzare con Germanò la rete della bandiera.

Finisce quindi con un perentorio 3 a 1 che lascia ben sperare per il prosieguo futuro degli uomini del presidente Cartisano, soprattutto in vista del recupero della partita contro la Gioiese (14 punti) che, se vinta, porterebbe gli uomini di mister Criaco a quota 22 ad un passo dalla “zona in” del campionato di Promozione-girone B. Buono l’arbitraggio del Signor Tirinato di Catanzaro, coadiuvato ottimamente da Minniti e Fascetti della Sezione di Reggio Calabria.

Da sottolineare il fatto che la squadra di casa ha messo in campo ben 4 under, una filosofia strategica voluta dalla società che punta a far crescere le nuove leve in proiezione futura. In conclusione c’è da aggiungere che come al solito “il lavoro paga”, e gli uomini di mister Criaco hanno dimostrato che con l’impegno, l’abnegazione, l’applicazione e la costanza si possono raggiungere risultati importanti...anche quelli più impensati.

Le formazioni:

ASD Bovalinese: La Rosa 6, Manglaviti G. 6,5, Audino 6, Romeo S. 6,5, Maviglia 6,5, Manglaviti S. 6,5, Pizzata 6 (dal 58’ Federico 6,5), Morabito 6,5 (dal 77’ Martino 6), De Leo 7, Vita 6,5 (dall’89’ Romeo M. s.v.), Bruzzaniti 7 (dal 68’ Grillo 6). All. Alberto Criaco 7

Ral Gioia: Panuccio 5 (dall’82’ Iannì s.v.), Gadaleta 5,5 (dal 65’ Spanò 5,5,), Guerrisi 6, Sandulli 5,5,, Mercurio D. 5,5, Rizzo 6, Mercurio A. 5,5 (dal 67’ Aruri 5,5,), Mavrici 6, Germanò 6,5, Attisano 5, Moumen 6. All. Giuseppe Ficarra 6.

Arbitro: Signor Tirinato di Catanzaro 6,5

CLASSIFICADEFINITA

(Fonte immagine: WWW.TUTTOCAMPO.IT)