CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

bovalinoE' stata una Bovalinese finalmente concreta, che vince e convince, quella vista ieri sul campo neutro di Ardore (1-0) contro il San Gregorio. La squadra guidata da Mister Criaco (in tribuna per la squalifica) ha superato con il minimo scarto la formazione reggina (16 punti e terz'ultimo posto in classifica) disputando una gara perfetta, sia sotto l'aspetto del gioco che del comportamento in campo (nessun espulso...finalmente !). Gli amaranto sono scesi sul rettangolo di gioco privi di ben quattro pedine importanti, tutti assenti per squalifica (Maviglia, Romeo S,, Bruzzaniti e Vita) ma i sostituti, ragazzi under classe '99, non li hanno fatti rimpiangere tirando fuori una prova maiuscola.

Questi tre punti sono importantissimi  per l'ASD Bovalinese perchè proietta la squadra in quinta posizione a 31 punti, seppur in condominio con il Brancaleone (corsaro in trasferta a Rombiolo: 0-2), e quindi in piena zona playoff; il netto successo, tra l'altro, è anche un buon viatico per la domenica successiva che vedrà gli uomini del Presidente Cartisano fare visita, appunto, al Brancaleone in un derby che già sta appassionando tutto l'ambiente sportivo amaranto.

Ma torniamo alla cronaca della partita, come dicevamo è stato un incontro a senso unico, la squadra di casa che ha dominato il campo in lungo ed in largo ed il San Gregorio che ha cercato, invece, di limitare al massimo i danni. La prima azione pericolosa si è registrata al 9' con Grillo (autentico punto di riferimento dell'attacco) che pescato con un lancio proveniente dalle retrovie spara forte verso la porta avversaria ma la palla finisce di poco alta sulla traversa. Subito dopo è Pizzata a provarci ancora con un tiro forte che si spegne a lato; altre azioni degne di nota sono portate in avanti da Martino e Federico, due autentici stantuffi sulle fasce, ma senza esito.

Il portiere amaranto D'Agostino, dall'alto della sua esperienza, svolge le funzioni di allenatore in campo e dirige magistralmente il reparto difensivo proponendo a gran voce anche lesan gregorio ripartenze dei compagni. Il primo tempo si conclude sul nulla di fatto, ma in realtà è mancato solo il goal. Nella ripresa si riparte con lo stesso canovaccio, Bovalinese proiettata in avanti e San Gregorio chiuso a riccio in difesa; il primo momento di suspance si concretizza intorno al 28' minuto quando Pizzata viene atterrato in area e il direttore di gara (Milone di Taurianova), su segnalazione dell'assistente concede il rigore che a dire il vero, dagli spalti, non è sembrato per nulla così evidente; sul dischetto si presenta Grillo che però spreca la ghiotta occasione mandando fuori il pallone calciato alla destra del portiere ospite.

Passano soltanto una decina di minuti (siamo all' 82') e la squadra di casa passa finalmente (e meritatamente) in vantaggio, si tratta di un "eurogol" di Audino imbeccato in area da un bel cross di Pizzata che si era abilmente liberato sul vertice destro del fronte d'attacco, sugli spalti è il tripudio, anche alcuni Boys (ritornati sugli spalti dopo un lungo periodo di assenza) si fanno notare con l'accensione di alcuni fumogeni. Dopo 5' minuti di recupero l'arbitro decreta la fine della gara e la vittoria della squadra di casa che adesso può guardare con maggiore fiducia al prossimo difficile impegno di Brancaleone. Il San Gregorio, invece, deve fare i conti con una situazione di classifica allarmante, anche se c'è da dire che la squadra in campo non è dispiaciuta affatto soprattutto nel fraseggio tra i vari reparti, il punto nevralgico è apparso l'attacco che non riesce a finalizzare le poche occasioni create e su questo dovrà lavorare la dirigenza reggina per cercare di avere ancora qualche speranza di salvezza.

Le formazioni:

ASD Bovalinese: D'Agostino s.v., Manglaviti G. 6,5, Audino 8, Libri 6, Clemente 6,5, Grillo 6, Pizzata 7, Manglaviti S. 6,5, Martino 7, Federico 6,5 (91' Nicita s.v.) Romeo M. 6. Mister: A. Criaco 7

San Gregorio: Spanò 6, Araco 5,5, Vallone 6, Curello 5,5, Garofalo 5,5, Colacchio F. 6, Amante 6, Simonetti E. 6,5, Pagano 5,5 (73' Di Renzo 6), Simonetti F. 6 (56' Simonetti G. 6), Raffaele 5,5. Mister: Cosentino 6

Arbitro: Milone di Taurianova 6 (assistenti Morabito e Di Giuseppe)esultanza

gol