CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

img 0393Arriveranno a Crotone il il 25 aprile a Crotone le sei fitwalker che stanno percorrendo a piedi, al passo della camminata veloce, i 140 chilometri, coast to coast, che uniscono il Tirreno allo Ionio. Come si ricorderà, Il progetto, è promosso dalla sezione provinciale di Crotone della Lilt, sotto l’egida della Lilt nazionale, in collaborazione con Camera di Commercio di Crotone, Confcommercio Crotone e Fitwalking nazionale dei fratelli Giorgio e Maurizio Damilano, e sta interessando numerosi territori: Pizzo, Maida, Squillace lido, Cropani marina - Botricello,Le Castella e Crotone. Le istruttrici che stanno compiendo l'impresa sono: Giuliana Spagnolo, Luisella Oberto, Amalia Colombo, Caterina Giofrè, Elena Massoglia, Maria Stella Riggio.

Un gruppo di donne coeso e determinato, rappresentativo dell'Italia, che per compiere questa missione si sono mobilitate da Calabria, Piemonte, Lazio, Toscana, Lombardia. Per chi volesse andare incontro alle camminatrici, per compiere l’ultimo chilometro insieme, l’appuntamento è alle 14,30 davanti la caserma dei vigili del fuoco, a Tufolo. A seguire, alle 16, presso lo show-room di Sacco conferenza stampa con un testimonial d’eccezione: Maurizio Damilano, medaglia d’oro di marcia alle Olimpiadi di Mosca 1980 ed inventore della “scuola del cammino” e del fitwalking.

La carovana di Calabria Lilt road si sposterà intorno alle 17, in piazza Pitagora a Crotone, all’interno della manifestazione Vivi Crotone. Visto l'importanza della finalità, il progetto conta su una fitta rete di sostenitori: nasce patrocinato dalla Lilt nazionale e conta sul supporto di un preparatore atletico d'eccezione: Giorgio Garello, Technical Rapresentative di Asics Italia, più volte convocato dalla FIDAL come tecnico di supporto. Garello, coach delle fitwalker, seguirà passo passo l'impresa a bordo del camper di Confcommercio Crotone. Insieme a lui, Giuseppe Fazio, infermiere, messo gentilmente a disposizione dell’iniziativa da Igreco ospedali riuniti.