CalabriaInforma

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

bovalinese finaleE' una Bovalinese che non finisce mai di stupire e che continua la sua cavalcata nell'inseguimento di un sogno che oggi si chiama "Eccellenza" (domenica prossima, 20 maggio, la finale in campo neutro contro la forte compagine dell'Olympic Rossanese). Ieri, il "Raciti" di Siderno, blindatissimo grazie all'imponente presenza delle forze dell'ordine (a tal proposito si erano levate numerose contestazioni, da una parte e dall'altra, in merito alla decisione della Prefettura di spostare l'incontro da Bianco a Siderno), ha ospitato la finale play off di Promozione-girone B tra l'US Africo che nella semifinale aveva eliminato il Gioiosa J. e gli amaranto dell'Asd Bovalinese vittoriosi domenica scorsa in casa della forte Bagnarese.

La partita è stata un susseguirsi di emozioni che ha avuto l'epilogo al 13' del secondo tempo supplementare (si era sullo 0 a 0) quando Sebastiano Romeo, nell'ultimo assalto della partita si è trovato sui piedi, al centro dell'area, un pallone proveniente dalla destra ed al volo ha battuto a rete infilzando l'incolpevole Frascà. Sugli spalti notevole l'affluenza del pubblico (almeno 800 gli spettatori presenti). La partita è iniziata in maniera nervosa con molti falli commessi soprattutto a centrocampo tant'è che nel corso del primo tempo sono state pochissime le emozioni degne di nota. Le squadre sono scese in campo con il freno a mano tirato per la paura di subire il gol, ed in questo genere di incontri si sa, chi segna per primo magari riesce a portare a casa la vittoria. L'arbitro Volpe di Vibo Valentia (discreta la sua prestazione) ha avuto il suo da fare per cercare di sedare gli animi e tenere in mano una partita che rischiava di scivolargli via. Ottima la prestazione dei due reparti difensivi che con diligenza e sagaciaafrico finale tattica hanno consentito ai due portieri di lavorare poco o nulla soprattutto nella prima frazione di gioco. Ma è nel secondo tempo che la partita acquista vigore e diventa anche spigolosa, lo testimonia l'espulsione al 12' di mister Vallelonga (entrato in campo al posto di Taliano); il fallo  del mister è tanto ingenuo quanto inutile perchè commesso in una zona defilita di campo, ma la platealità del gesto ha costretto l'arbitro Volpe ad estrarre il cartellino rosso diretto. L'espulsione logicamente ha avuto un peso decisivo nell'economia dell'incontro e si è rivelato determinante in quanto ha lasciato la squadra africese in inferiorità numerica ed alla lunga ciò ha pesato molto.Da quel momento gli uomini di mister Criaco (ancora una volta in tribuna per squalifica) si riversano in massa nella metà campo degli avversari ed attaccano con azioni ficcanti soprattutto sulle fasce; sono Martino, Federico e Bruzzaniti a creare lo scompiglio maggiore mentre nel reparto difensivo dell'Africo è il solito Leo Criaco, ben supportato dai suoi compagni di reparto, che tampona gli attacchi ospiti e ripropone le ripartenze.

Ma andiamo alla cronaca: il primo guizzo lo registriamo al 16' quando Bruzzaniti (nervoso, ma ottima la sua prestazione) intercetta un lungo lancio di Federico e s'invola sull'out sinistro, superara il portiere Frascà in uscita ma il suo tiro, anche se preciso, risulta debole e non riesce a varcare la linea di porta. Al 21' è Pizzata , su calcio di punizione, a cercare la via della rete ma la palla va oltre la traversa. Per l'Africo, verso la fine del primo tempo qualche tiepido attacco con Carbone che però non impensierisce più di tanto D'Agostino rimasto inoperoso. Nella ripresa, come dicevamo, le emozioni più forti; al 76' l'occasione più ghiotta per gli ospiti che su un calcio d'angolo battuto dalla sinistra vedono svettare in area Audino che colpisce bene di testa ma la palla si stampa sulla traversa, a seguire ancora azioni in avanti per la Bovalinese soprattutto con Matino, Federico e Bruzzaniti alimentati da un Grillo (entrato al 10' s.t.) come al solito motorino d'attacco sempre pronto a creare scompiglio nelle retrovie avversarie.

Anche la ripresa si conclude in parità e si va quindi ai supplementari, il primo tempo scivola via sullo stesso canovaccio dei precedenti, Bovalinese che attacca a testa bassa ed Africo che si difende con saggezza. L'apoteosi arriva però a 2' dal fischio finale, sull'out destro viene lanciato dal centrocampo Bruzzaniti che supera in maniera disinvolta un avversario ed effettua un cross verso il centro dell'area piccola che trova il piattone di Sebastiano Romeo che impatta al volo mettendo in rete la palla del successo finale (0-1). Inutile dire che al triplice fischio è l'apoteosi sia in campo che sugli spalti, i giocatori stremati si recano tutti sotto la tribuna dei tifosi amaranto ed all'unisono festeggiano il meritato successo. Ovvia, invece, la delusione dell'Africo che ha visto sfumare il sogno proprio sui titoli di coda, a due minuti dal termine, forse una maggiore disciplina tattica e un pò di coraggio in più in avanti avrebbe consentito agli uomini di Vallelonga di portare a casa la qualificazione...ma così non è stato. Onore comunque ad una compagine che si è ben distinta durante tutto l'arco del campionato e che potrà, con gli opportuni ritocchi, dire la sua nel prossimo campionato di promozione.

Ora bisogna tirare il fiato e recuperare le energie per presentarsi in casa dell'Olympic Rossanese in condizioni ottimali. Al termine della partita unanimi i commenti della dirigenza Bovalinese (Ferrigno e Cartisano): "Oggi è stato compiuto l'ennesimo miracolo da parte di questi ragazzi che non finiscono mai di stupirci, ci abbiamo creduto tutti fino alla fine, e la nostra attesa, come a Bagnara, è stata giustamente premiata. Siamo consci di andare ad affrontare una corazzata ben attrezzata e che è stata allestita per il salto di categoria ma noi non partiamo battuti e ce la giocheremo come sempre fino all'ultimo minuto. Confidiamo nella bontà della nostra squadra e sul fatto che questi ragazzi hanno ancora tanta fame di vittorie, e del resto come si suol dire la palla è rotonda...chissà !".

Le formazioni: 

U.S. Africo: Frascà 6, Ferraro 6, Criaco L. 7, Schiavello 6, Aquino V. 6,5, Aquino D. 6, Nesci 7 (13' p.t.s. Marte 6 ), Carbone 6, Favasuli D. 6,5, Taliano 6 (35' s.t. Vallelonga 5), Criaco D. 6. All. Vallelonga 5

Asd Bovalinese: D'Agostino 6,5, Manglaviti G. 7, Audino 7, Romeo S. 8, Maviglia 7, Romeo M. 7, Pizzata 6,5 (10' s.t. Manglaviti S. 6,5), Martino 6,5, Federico 6,5, Vita 6,5 (10 s.t. Grillo 7), Bruzzaniti 7. All. Criaco 7

Arbitro: Sig. Volpe (Vibo Valentia) 6,5

bovlainee festa