CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

cartisano pres

Dopo giorni di intensa trepidazione finalmente la bella notizia è arrivata...l'Asd Bovalinese è in "Eccellenza" ! anche se manca solo la ratifica da parte della Lega Naziona Dilettanti. Un risultato pienamente meritato dovuto ad una stagione strepitosa che ha visto la squadra di mister Criaco crescere di giornata in giornata. La promozione, arriva grazie al successo di ieri pomeriggio del Castrovillari che nella partita di ritorno dei play off per la promozione in serie D batte in casa l'Agropoli per 1-0 (dopo che all'andata la partita in terra campana era finita con il risultato di 1-1) e si guadagna, così, il passaggio alla categoria superiore. Questo risultato, di conseguenza, ha consentito all'Asd Bovalinese di far festa perché grazie al posto che i silani lasciano libero nel campionato di "eccellenza", possono legittimamente aspirare a prenderne il posto per completare l'organico delle squadre che prenderanno il via nel prossimo torneo.,

Ricordiamo che gli uomini di mister Criaco, nella finale di play off dello scorso 20 maggio a Isola di Capo Rizzuto, contro l'Olympic Rossanese, erano usciti sconfitti nel risultato (3-1) ma non nel gioco, apparso ai più, brillante sotto ogni punto di vista. Ma torniamo alle promozioni, il regolamento di LND (Lega Nazionale Dilettanti-Comitato Regionale Calabria) prevede che in casi del genere dove si innnescano dei ripescaggi, in ossequio all'ordine di priorità prestabilito dalla normativa federale vigente (4° punto), ad essere promossa è la squadra vincitrice del turno play off del proprio girone e quindi, nello specifico, l'Asd Bovalinese che ha battuto l'Africo (1-0) nella gara vinta al fotofinish (120' dei supplementari). A cascata si aprono anche nuovi scenari nelle altre categorie, potrebbero festeggiare a breve anche Taverna ed Archi, finaliste dei play off di Prima categoria che sperano di occupare il posto lasciato libero dalla Bovalinese. La cavalcata degli uomini di mister Criaco ha lasciato di stucco parecchi addetti ai lavori, dopo una prima parte della regular season fatta di alti e bassi, nella seconda parte del torneo la squadra amaranto è diventata la vera "squadra da battere" a testimonianza di una preparazione fisico-atletica invidiabile che a lungo andare ha dato i suoi frutti.

La caratteristica principale di questa squadra è stata certamente l'affidabilità della società, la coesione del gruppo ma anche la solidità nei reparti e l'eccezionale condizione atletica che è andata aumentando proprio nel finale di stagione. Con questa gratificante promozione si allontanano definitivamente le nubi che si stavano addensando sulla società, voci che alla resa dei conti si sono rivelate del tutto false e tendenziose, da parte di chi, evidentemente, non ha a cuore la sorti della squadra ma persegue altri propri fini. Raggiunto telefonicamente il Presidente del sodalizio amaranto, Giuseppe Cartisano (figlio dell'indimenticabile Lollò Cartisano, cui è intitolato lo stadio di Bovalino), ha detto: "La società è pronta a presentarsi ai nastri di partenza del prossimo campionato di Eccellenza, con questa ennesima promozione (è la seconda consecutiva) abbiamo scritto un'altra bella pagina di storia calcistica per il nostro paese e intendiamo continuare su questa strada. Il sacrificio della società ma soprattutto dei ragazzi è stato finalmente ripagato e di questo ne siamo orgogliosi e fieri. A breve convocheremo una riunione programmatica aperta anche alla cittadinanza per allargare il gruppo societario. Per quanto riguarda il problema stadio ci fidiamo di quello che il Sindaco e l'Amministrazione intera ci hanno assicurato. Si sta lavorando intensamente anche su questo fronte e siamo sicuri che unendo le forze riusciremo ad iniziare il campionato sul nostro terreno di gioco, per la felicità nostra e dei tanti tifosi che ci seguono. Parlare ora di giocatori che vanno o che vengono è assolutamente prematuro, aspettiamo di riunirci per fare il punto della situazione e sapere, quindi, su quali e soprattutto su quanti mezzi economici possiamo contare".

Da parte sua anche il Sindaco, Vincenzo Maesano ha espresso sentimenti di profonda soddisfazione per il brillante risultato conseguito dalla squadra amaranto, risultato che proietta il nome di Bovalino nell'olimpo calcistico regionale e che rientra nell'ambito di quella voglia di cambiamento che si sta già realizzando anche in altri settori.

Ora la palla passa in mano alla società che deve programmare tecnicamente, nel miglior modo possibile, la stagione, per non vanificare un così brillante risultato conseguito.

bovlainee festa

 

(nella foto: il Presidente dell'Asd Bovalinese, Giuseppe Cartisano)