CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

22141301 131910974203658 287108759017302169 nIn attesa dell’ufficialità da parte della Lega Nazionale Dilettanti (LND) che certifichi il ripescaggio dell’Asd Bovalinese nel campionato di “Eccellenza” (l’iscrizione al torneo scadrà il prossimo 12 luglio), la società amaranto non sta a guardare e comincia a riorganizzare le proprie fila. Dal punto di vista societario c’è da dire che dopo l’uscita dalla dirigenza di tre soci (che comunque hanno garantito un sostanziale appoggio esterno alla società), il nuovo assetto è in una fase di stallo; l’augurio è che altri imprenditori o semplici cittadini che hanno a cuore le sorti della squadra jonica si facciano avanti per consolidare la struttura societaria soprattutto sotto l’aspetto economico, anche perché i costi legati ad un campionato di eccellenza sono ben diversi da quelli di un campionato di serie inferiore.

L’obiettivo per la prossima stagione, dopo due promozione consecutive, è naturalmente quello di disputare un torneo tranquillo, che consenta alla società amaranto di stabilizzarsi in una categoria che per la verità “sente sua”. Sotto l’aspetto tecnico abbiamo invece registrato, in questi ultimi giorni, la volontà di alcuni giocatori di cambiare casacca pur manifestando concretamente un grande attaccamento ai colori socaili, è stato il caso del capitano Sebastiano Romeo (autentico combattente, che ha disputato un campionato di prim’ordine!) e dell’attaccante Domenico Bruzzaniti (“cavallo pazzo”, che in più occasioni ha fatto la differenza in avanti), entrambi dovrebbero accasarsi all’Asd San Luca che quest’anno ambisce a disputare un campionato di vertice e per ultimo c’è stato anche l’addio dell’ottimo portiere Luigi Antonazzo (sempre attento e pronto quando è stato chiamato in campo).

La società, dal canto suo, ha preso atto di questa situazione ed ha cominciato subito a guardarsi intorno; la prima operazione è stata quella di riconfermare l’allenatore, mister Alberto Criaco che da ampie garanzie per serietà, passione e competenza e poi si sono cominciati ad allacciare rapporti con giocatori che possono fare al caso della bovalinese. I rumors danno molto avanti i contatti con Domenico Luciano, autentico jolly del Siderno classe 1990, mentre per Gigi Iervasi, in partenza da Locri, è solo questione di firma del contratto, un altro giocatore finito nel mirino della dirigenza è Adam Khanfri, classe ’96 in forza nell’ultima stagione al Siderno che potrebbe giovare alla causa bovalinese in virtù della sua giovane età. In uscita sembra che siano in tanti ad ambire alle prestazioni sportive dell’attaccante amaranto Antonio Federico, che soprattutto nella parte finale della stagione ha fatto sentite tutto il suo peso in avanti (suo il gol a Bagnara nella gara play off vinta per 1 a 0). Altre trattative rimangono sotto traccia ma una cosa è certa l’Asd Bovalinese si sta attrezzando per disputare un campionato in linea con quelle che sono le aspettative sia della dirigenza che dei tifosi, ancor più adesso che sembra che la questione stadio prenda una piega positiva.

bovlainee festa

bovalino stadio lollo cartisano