CalabriaInforma

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

41353191 10214177639847821 2063050964692107264 nPubblico delle grandi occasioni, ieri al “Corrado Alvaro” di San Luca per assistere alla prima partita del campionato di Promozione calabrese-Girone B. Alle 15.30 sono scese sul rettangolo di gioco, agli ordini del Signor Tirinato di Catanzaro, l’Asd San Luca 1961 e la Villese Accademy. Due formazioni che secondo gli addetti ai lavori hanno obiettivi contrapposti, ossia un campionato di vertice il San Luca e il raggiungimento di una tranquilla salvezza i nero-verdi villesi. La squadra reggina è scesa in campo con tanti giovani a causa della contemporanea assenza di diversi titolari (il portiere Sassi, Catanzaro, Michele Bellè), ma quello che oggi ha caratterizzato in negativo, la prestazione degli uomini di mister Chirico è stata l’inaspettata mancanza di concentrazione ed aggressività nel gioco, come se un senso di rassegnazione li avesse già contagiati ancor prima di scendere in campo. Di contro, l’Asd San Luca che ha, invece, confermato tutto ciò che di buono aveva fatto vedere sia nel corso del precampionato estivo che nel turno di Coppa Italia superato brillantemente.

Ma torniamo alla partita che ha visto le due squadre studiarsi reciprocamente nei primi 10’, poi come un bolide di formula 1 il San Luca ha iniziato a macinare gioco, creato soprattutto a centrocampo grazie alle invenzioni e alle giocate filtranti di Carbone, Pitto e Sebastiano Romeo. Il primo gol, nonostante un sostanziale ma breve equlibrio è arrivato presto, al 3’ su una punizione calciata in area dalla fascia destra dell’attacco Sanluchese svetta, tra un nugolo di giocatori, la testa di Sebastiano Romeo che da pochi passi infilza il portiere ospite (1-0). Passano pochi minuti (13’) e sull’ennesimo arrembante attacco della squadra di casa condotto stavolta sulla fascia sinistra, la palla viene crossata in area per l’incornata di Carella che punisce di precisione per la seconda volta il portiere Barresi (2-0). Di tanto in tanto anche la Villese cerca di farsi vedere in avanti e lo fa con qualche folata offensiva di Jallow (buona la sua prova) ma nulla di più.

In questo frangente, a farla da padrone è il caldo afoso, i giocatori spesso si avvicinavano alle panchine per cercare di dissetarsi, addirittura Bruzzaniti al minuto 37’ è costretto a lasciare il41432047 1653758494746824 2777427914348560384 n campo per un leggero malore. La differenza in campo, comunque, c’è e si vede tutta, i locali spadroneggiano in lungo ed in largo dando l’impressione di essere di una categoria superiore, azioni ben coordinate e lanci ficcanti liberano a turno i vari A. Pelle, Mammoliti, Pitto e Carella; fa la sua parte anche il “giovane” (40 anni) Criaco che è il padrone assoluto della fascia sinistra e spesso si proietta in avanti con buoni risultati. Nella ripresa si mette subito in mostra il giovane Antonio Pelle (autentico furetto del fronte d'attacco) che prima al 58’ e dopo al 91’ mette la sua firma nel tabellino dei marcatori. A questo punto la partita non ha più storia, ancora Mammoliti al 64’ e Carbone al 72’ (dopo aver fallito un minuto prima un rigore) chiudono l’incontro con un perentorio e tennistico 6-0.

Al termine della gara, ovviamente felice il Presidente Francesco Giampaolo che ha detto: “E’ ancora presto per parlare perché siamo ancora in clima agonistico estivo, oggi al di la del risultato la squadra si è mossa bene ed ha sviluppato un gioco piacevole, fluido e concreto. Per avere conferma dei nostri reali valori dobbiamo comunque aspettare ancora qualche partita perché quasi tutte le squadre sono in fase di crescita ed anche di evoluzione tecnico-tattica, pertanto, anche i valori sono ancora suscettibili di sostanziale cambiamento. Una cosa è certa, noi abbiamo attrezzato una squadra per cercare di fare soprattutto bella figura e cercare di migliorare quello che di buono abbiamo fatto lo scorso anno; è ovvio che non lasceremo nulla di intentato e partita dopo partita contiamo di confermare e consolidare le nostre qualità. Sono molto contento anche perché il pubblico ha risposto alla grande riempendo quasi totalmente la tribuna, anche per questo i ragazzi sono entrati in campo concentrati e vogliosi di ripagarli della loro fiducia”.

Alla gioia di Giampaolo ha fatto da contrappeso la faccia rabbuiata del Direttore sportivo della Villese, Michele Cotroneo che ha dichiarato: “Che il San Luca fosse una squadra temibile lo si sapeva già dai nomi dei giocatori acquistati nella fase del mercato, mentre per quanto riguarda la nostra squadra posso solo dire che si tratta di una compagine giovane e quando a questo aggiungiamo anche l’assenza contemporanea di quattro titolari il quadro è abbastanza chiaro. Comunque quello che oggi mi ha fatto infuriare e che non accetto assolutamente è che la squadra sia scesa in campo senza grinta e senza orgoglio, come se fosse stata già sconfitta ancor prima di iniziare. I ragazzi devono capire che dobbiamo scendere sul rettangolo di gioco concentrati e determinati altrimenti i risultati saranno sempre questi. Il nostro obiettivo dichiarato è quello di fare un campionato dignitoso facendo crescere nel contempo anche i tanti ragazzi che abbiamo in rosa; in settimana dovremmo anche chiudere alcune trattative interessanti per cercare di puntellare qualcosa nei vari reparti, comunque le prossime partite ci diranno qual è il nostro reale valore e sulla scorta di ciò ci muoveremo di conseguenza. Venire a San Luca è stata una piacevole esperienza e per questo mi sento di poter affermare che qui c’è effettivamente gente perbene che ama il sociale, lo sport e soprattutto fare calcio. Faccio i complimenti alla società del San Luca non solo per la partita ma anche per la bellissima struttura che è molto funzionale, ci tengo anche a ringraziare la dirigenza per l’ospitalità che ci ha voluto riservare e che ci ha fatto enormemente piacere”

 

Le formazioni:

Asd San Luca 1961: Panarello 6, Ferraro 6,5, Criaco 7,5, Aquino 7, Aquino 7, S. Romeo 7,5, a. Pelle 7,5, Pitto 7,5 (65' Mammoliti 6,5), Carella 7,5 (63' Favasuli 6), Carbone 7, Bruzzaniti 6,5 (37' G. Mammoliti 6,5). Mister Panarello 7

Villese Academy: Barresi 5,5, Nobile 5 (46' Palermo 5), N. Bellè 5 (52' Pontillo 5), Cosoleto 5,5, Comi 5, Morabito 5, Porpiglia 5,5 (70' Foti s.v.), Jallow 6,5, Scarcella 5,5, L. Bellè 5,5 (65' Princi 5), Giriolo 5,5. Mister Chirico 5,5

Arbitro: Signor Tirinato di Catanzaro 7

41283112 10214177656368234 7538865423614214144 n

41368538 10214177624047426 2103917819031715840 n41370446 10214177637647766 4341809424805920768 n