Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

1000957 10202155376258745 529709304 nGran colpo dell’Asd Bianco, squadra che milita nel campionato di Prima Categoria calabrese girone D, che si è assicurata per la stagione sportiva 2018/19 le prestazioni del giovane difensore di fascia, classe 1996, Dionigi Placanica. Il forte terzino, attualmente era libero da vincoli contrattuali e negli ultimi quattro anni ha militato nelle seguenti squadre: Asd Bovalinese (squadra dov’è cresciuto calcisticamente), Brancaleone e Gioiosa Jonica per poi far rientro, due anni fa, nell’Asd Bovalinese dove si è messo particolarmente in luce per la sua forza fisico-atletica che lo ha reso uno dei difensori d'attacco più corteggiati nel panorama calcistico dilettantistico

Placanica è un cursore di fascia sinistra cui piace spesso sganciarsi per proiettarsi in area e sfruttare le doti aeree di cui dispone; è inoltre molto apprezzato per le sue particolari doti balistiche che lo hanno reso famoso per via di alcuni goal realizzati da distanze quasi impossibili. Memorabile la marcatura del vantaggio (2-1) realizzata con la maglia dell'Asd Bovalinese nei tempi supplementari, in occasione della finale di Coppa Calabria contro il Casabona, squadra crotonese che ha poi vinto il prestigioso trofeo ai calci di rigore.

Il giocatore, nella passata stagione, ha dovuto scontare una lunga squalifica comminata dalla lega proprio per alcuni episodi avvenuti al termine dell’incontro di Coppa Calabria. Terminata la squalifica è rientrato nella Bovalinese dov’è rimasto fino a quando impegni improrogabili di lavoro l’hanno costretto a lasciare i colori amaranto. Rientrato in sede nel corso dell’anno, un suo reimpiego nella squadra del Presidente Cartisano sembrava cosa certa, ma da quanto è dato sapere nessuna proposta d’impiego gli è giunta dalla società bovalinese e non si capisce il perché visto che parliamo di un giovane atleta di 22 anni che ha già dato ampiamente prova di essere pronto e maturo anche per categorie di livello superiore, rappresentando, nel contempo, un patrimonio umano e sportivo per la società stessa d'appartenenza.

Gli ultimi rumors riportano la voce che il mancato rinnovo del contratto sia motivato dal fatto che il giocatore potrebbe lasciare l'attività sportiva nel caso di nuovi impegni di lavoro (ipotesi ancora in alto mare) come avvenuto nei giorni scorsi con Giovinazzo, neo acquisto, che ha dovuto lasciare gli amaranto per sopraggiunti impegni di lavoro al nord (Biella). Comunque, se anche così fosse, appare azzardato ed autolesionistico rinunciare, a priori, alle prestazioni di un giovane atleta che ha già dato ampie garanzie di tenuta e di crescita risultando uno dei più richiesti sul mercato.

Pertanto, nella giornata di ieri, il forte difensore ha rotto gli indugi ed ha accettato la proposta sportiva dell’Asd Bianco che lo ha convocato in sede per la firma del contratto che lo lega alla società biancazzurra. Il debutto dovrebbe avvenire già sabato prossimo nella impegnativa trasferta di Ravagnese.

 

dionigi3