Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

d5598653 bc35 4226 9121 3c25cf5a69c7Le abbondanti piogge abbattutesi nelle ultime ore hanno fatto scattare l’allarme sulla costa jonica reggina, in particolare nei comuni di Staiti, Ferruzzano, Bruzzano Zeffirio e Brancaleone.

Poco dopo la scorsa mezzanotte, infatti, e con validità per le successive 12 ore, il Centro Funzionale Multirischi dell’Arpacal ha trasmesso alla Prefettura di Reggio Calabria, alla Protezione Civile Regionale e Nazionale, e ai Comuni, una “Comunicazione Superamento Soglie per Eventi in Corso” di livello 2 (su tre) riferita alla zona interessata.

Nelle aree a rischio frana, in particolare in quelle classificate dal Pai o indicate nel Piano di gestione del rischio alluvioni, secondo l’Arpacal c’è una probabilità media che possano verificarsi eventi franosi o di inondazione e che potrebbero ovviamente comportare danni a cose e persone.

Tra le azioni da intraprendere, il Multirischi Arpacal suggerisce a ciascun soggetto che ha competenza in questi casi, di “procedere ai relativi livelli di allertamento e mettere in atto le misure previste dalla propria pianificazione d’emergenza”.

 

(foto d'archivio)