Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Rolling Stone Magazine l'ha definita "a cinematic multilingual experience".
Cresciuta in Cina, ma di origini Francesi, Bonnie Li ha un acuto senso del modo in cui il mondo considera le donne e la femminilità. L'argomento è principale durante le sue canzoni. Quando si esibisce dal vivo, si trasforma in una hostess che porta i suoi Passeggeri in un viaggio affascinante ed elettrizzante, assediando le masse con loop vocali ipnotici, pianoforti malinconici mescolati con potenti linee di basso e ritmi glitch hop. La sua voce è una lama tagliente. I suoi suoni sono burrascosi, metrici e letali. La sua performance è arte e provocazione .
Con “WoMen”, ultimo lavoro in studio, la sfrenata Bonnie rappresenta il tentativo di riprendersi tutto ciò che non ci appartiene più. Le atmosfere del disco sono, di conseguenza, grigie e sfocate, mentre le sonorità elettroniche e trip-hop che lo pervadono, sono fragili ed oscure, ma, allo stesso tempo, diventano estremamente recettive a tutto ciò che ci circonda, perché il tema principale, sul quale sono costruiti questi dieci brani, è, appunto, quello della ricerca e della riscoperta. Riscoperta di pensieri, di emozioni, di desideri, di passioni, di parole, che credevamo di aver perduto per sempre, ma che, invece, come delle minuscole cicale, si erano semplicemente nascoste un po’ più in profondità, dove i ritmi frenetici ed omologanti del nostro presente non sono in grado di arrivare.
In apertura, fregiata come una delle cento migliori voci jazz italiane dalla rivista “musica jazz”, psicologa esperta di musicoterapia, attualmente impegnata con spettacoli su Rosa Balistrieri e Rino Gaetano, ma soprattutto “fresca” di “ICARO”, nuovo inedito nato dall’intima esigenza di osare la roccellese Manuela Cricelli che circondata da musicisti di spessore assoluto come Peppe Platani, Vincenzo Oppedisano e Federico Placanica, vi immergerà in atmosfere coraggiose e visionarie.
Preparatevi a restare stupiti.
Con oltre un milione di ascolti sulle maggiori piattaforme streaming, arriva a Bovalino, 23 Gennaio 2020, dalla Francia, Bonnie Li.
Opening act: Manuela Cricelli, Peppe Platani, Vincenzo Oppedisano, Federico Placanica.