Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

11249705 982288728481333 1391499847439947856 nRiceviamo e pubblichiamo

La dirigenza del Siderno calcio denuncia con amarezza che in occasione della partita di calcio odierna, di coppa italia, Bovalinese vs Siderno, svolta sul neutro di Ardore marina, parecchi tifosi al termine della partita sono stati oggetto di una vile aggressione fisica da parte di alcuni pseudo tifosi misti di Bovalinese e Locri.

Anche i calciatori in campo hanno subito aggressioni fisiche e verbali.
Come società A.S.D.Citta di Siderno 1911 non siamo abituati a dover riscontrare episodi di questa portata, rinnegando la violenza come metodo di sopraffazione sui veri valori e principi dello sport che debbono trionfare in ogni circostanza soprattutto quando a giocare sono squadre comprensoriali che vantano grandi tradizioni di civiltà e calcistiche.

Alla partita su menzionata erano presenti numerosi nuclei famigliari con bambini al seguito che sono rimasti visibilmente scossi per le scene viste.
Siamo particolarmente determinati a fare luce su questo increscioso episodio sporgendo denuncia al fine di individuare i responsabili di questa vera e propria aggressione fisica avvenuta all’esterno dell’impianto di gioco, precisamente nel parcheggio dove i nostri tifosi si stavano recando a prendere le autovetture per fare rientro. Giunti al parcheggio un gruppo molto folto di persone non meglio identificati hanno da veri vigliacchi e alle spalle aggredito con bastoni, bottiglie di vetro, pietre e altri oggetti contundenti nonché calci e pugni i nostri tifosi e normali spettatori appassionati di calcio i quali hanno riportato ferite fisiche anche importanti.

La società è vicina ai tifosi che hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari e farà di tutto affinché si faccia luce sulla vicenda secondo giustizia.
Dobbiamo riscontrare il comportamento non proprio amichevole delle due tifoserie (Bovalino e Locri) che hanno seguito assieme la partita in un’unica tribuna, quella riservata ai locali, scatenando inizialmente la loro violenza, dopo il gol del vantaggio, verso i componenti della nostra panchina e verso il calciatore autore del gol reo di avere solo esultato per il gol del vantaggio. In quell’occasione un calciatore della Bovalinese è stato anche espulso proprio per comportamenti violenti.
Auspichiamo che le due società prendono le distanze dal comportamento di questi facinorosi in maniera tale che a trionfare sia sempre il calcio e i sani valori dello sport.

La società si tutelerà in ogni sede giudiziaria in tutti i modi consentiti dalla legge.

Siderno, 27/08/2017

Ufficio stampa A.S.D. Città di Siderno 1911