CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

audax3Bovalino (RC) - E’ stato un bel pomeriggio di aggregazione e di sport quello che si è vissuto oggi a Bovalino (RC) presso l’Aula Consiliare del Comune a partire dalle ore 18.30, l’occasione è stata la presentazione ufficiale della "Stagione Sportiva 2017/18" della Società Audax Bovalinese che, quest’anno, è affiliata all’ A.C. Perugia Calcio, società professionistica che disputa il campionato nazionale di serie B.

La stagione sportiva avrà inizio ufficialmente il giorno 11 settembre 2017 e, pertanto, sono già aperte le iscrizioni per il tesseramento dei giovani che andranno a far parte delle varie squadre che saranno distinte per fascia d’età, e quindi per categoria. Il Patrocinio è stato dato dal Comune di Bovalino che ha dimostrato ancora una volta particolare sensibilità nel venire incontro alle esigenze delle Società sportive e dei giovani atleti in erba. La presentazione è stata introdotta dall’intervento di Annamaria Implatani (Istruttore società Audax Bovalinese) che ha concentrato il suo intervento su due parole importanti “professionalità” ed “evoluzione”, due concetti basilari che servono sicuramente a forgiare il carattere dei ragazzi e farli crescere nel rispetto delle regole. Ha aggiunto, inoltre, di essere consapevole della loro grande responsabilità come istruttori, responsabilità che può essere ripagata solo se si ha fiducia reciproca nei mezzi e nel lavoro e nel conseguimento dei risultati che saranno già prefissati all'inizio della stagione sportiva.

Erano presenti: il Sindaco di Bovalino, l’Avv. Vincenzo Maesano, il Presidente del Consiglio Comunale Laura Sgambellone e alcuni Assessori, in particolare Cinzia Cataldo con l'incarico anche di Vice Sindaco e Maddalena Dattilo, al tavolo dei relatori hanno preso posto anche il Presidente dell’Audax Bovalinese Vincenzo Orlando, il Direttore Generale Avv. Giuseppe Rechichi, il Mister Francesco Maviglia, il Responsabile tecnico Mister Leo Scordo e nel parterre gli Istruttori Annamaria Implatani, Guglielmo Di Napoli, Domenico Criaco, Francesco Maviglia Domenico Spanò, Stefano Romeo, Antonio Ficara (preparatore dei portieri) e Giuseppe Ambrogio (responsabile “storico” del magazzino), numerosi anche i genitori che hanno gremito i banchi dell’Aula ed il soppalco riservato al pubblico.

Il Sindaco, nel suo breve saluto ha voluto ringraziare la dirigenza per aver scelto l'Aula Consiliare del Comune per la presentazione della stagione sportiva (a tal proposito, sembra proprio che i bovalinesi comincino a sentirsi a proprio agio all'interno della Casa Comunale), ed i ragazzi al quale ha indirizzato parole di audax2incoraggiamento a impegnarsi con lealtà, serietà e correttezza perché sono proprio loro che rappresentano, oggi, il nostro futuro. Si è detto anche molto felice del binomio sportivo che si è concretizzato con l’A.C. Perugia, perché questo dà l’occasione di esportare al di fuori dei confini comunali il nome di Bovalino. Poi ha assicurato che l’Ente, pur essendo dal punto di vista economico in condizioni non particolarmente floride, sarà sempre al loro fianco per sostenerli nel percorso sportivo che inizierà tra qualche giorno. Ha infine aggiunto che a breve si cercherà di acquisire anche una struttura sportiva (adatta al calcio ed al calcetto), che consenta non solo all'Audax ma anche ad altre società di poterne usufruire.

La parola poi è passata a Laura Sgambellone, Presidente del Consiglio comunale, che essendo da molti anni una sportiva a tutti gli effetti (giocatrice prima ed istruttrice poi, di basket) si è detta particolarmente felice di essere presente e si è augurata che proprio dallo sport il paese possa ripartire e risorgere. Il Presidente Orlando, dopo aver ricordato che sono ormai 23 anni che mastica sport e calcio in particolare, si è detto particolarmente soddisfatto del progetto siglato con l’A.C. Perugia precisando che i fautori dell’iniziativa sono stati il mister Maviglia ed il mister Scordo che prima hanno preso i contatti con la dirigenza umbra e poi si sono recati direttamente a Perugia per siglare la convenzione. E’ toccato invece al Direttore Generale Avv. Rechichi spiegare i termini dell’accordo, ed ha esordito dicendo che innanzitutto il Perugia ci dà la possibilità di fare delle visite gratuite per i ragazzi e degli stage per gli allenatori, all'interno dei loro impianti sportivi, inoltre a differenza delle società di calcio più blasonate come per esempio Juventus o Inter, per la sola affiliazione non è stato pagato nulla (a differenza dell'anno passato, quando la società ha dovuto pagare per l'affiliazione con l'Arsenal la bella soma di 3.800 euro),  unico obbligo con gli umbri è quello di comprare il loro kit sportivo valido per due stagioni, il costo complessivo è di 130 euro ed è composto da ben 14 pezzi.

Altra novità rispetto al passato è la creazione, grazie alla disponibilità dei tecnici societari, della "sezione Accademy" la cui iscrizione ha un costo aggiuntivo di 50 euro che vanno ad aggiungersi ai 250 euro che vengono pagati per la normale iscrizione annuale.

A conclusione della presentazione è intervenuto anche il Presidente dell’ASD Bovalinese Giuseppe Cartisano che ha portato i saluti e gli auguri di tutta la società sportiva. L’augurio è che tanti di questi ragazzi possano un domani fare parte della squadra maggiore, perché vorrà dire che hanno messo bene a frutto gli insegnamenti che i loro istruttori, giorno per giorno cercano di inculcare nella loro mente al fine di farli crescere non solo come sportivi ma soprattutto come uomini.

audax4

audax6