CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

tizianaarmenigrazianoBovalino (RC) - Come al solito noi italiani, popolo tradizionalmente conservatore, siamo distanti anni luce dal resto del mondo e non solo in fatto di economia o altro ma soprattutto in termini di salute, benessere e cura del proprio corpo. In questi ultimi anni però il gap si è notevolmente ridotto grazie alla ricerca ed alla tecnologica ingegneristica ed informatica che ci hanno consentito, quasi in tempo reale, di apprendere e mettere in pratica le soluzioni giuste per migliorare e conservare il nostro corpo, e di conseguenza la nostra efficienza fisica.

Il tutto ci riconduce ad una parola inglese “FITWALKING” (in italiano “camminando in forma”), questa è una "disciplina sportiva non competitiva" che incentra la sua azione esclusivamente sul benessere fisico. E’ un modo di camminare in maniera veloce (circa 7/8 Km/h.), conservando una postura eretta, eseguendo una falcata ampia e muovendo contemporaneamente le braccia con un’oscillazione maggiore rispetto a quella normale. Il termine Fitwalking è stato coniato nell’anno 2001 dall’ex marciatore olimpionico Maurizio Damilano, la sua tecnica affinata sempre più nel tempo, è stata poi esportata in altri paesi come la Francia, il Portogallo ed i paesi iberici. La caratteristica principale di questa disciplina è che viene svolta all’aria aperta, quindi, a contatto diretto con la natura e su percorsi alternativi quasi sempre diversi, ma che sono facilmente percorribili da tutti. Tra i suoi principali benefici elenchiamo: benessere fisico, attività motoria, interazione sociale, anti-stress, recupero da traumi alle articolazioni, benefici per i malati di diabete, correzione e cura della postura, agevolazione per il dimagrimento. E', in buona sostanza, una disciplina sportiva non agonistica aperta a tutti che può essere facilmente svolta dai giovani e dai meno giovani, e non comporta altro che benessere fisico e mentale.

Nella nostra zona il Fitwalking nasce e si costituisce in Associazione a Roccella jonica (RC) circa cinque anni fà, il Presidente è il Professor Fausto Cetomà che di recente è stato nominato Responsabile FIDAL del Comitato Regionale Calabro e Responsabile del settore Fitwalking; classe 1963 è originario di Roccella J. ed è laureato in Scienze Motorie. E' formatore territoriale FitWalking Area Manager e Education Team su incarico del FitWalking Italia. All'epoca della nascita dell'Associazione, per sugellare l'evento, è stato organizzato un raduno molto sentito e partecipato che ha attirato l'attenzione di tutti i media.

Il 3 aprile 2016, anche nella nostra realtà bovalinese nasce il Gruppo FitWalking, grazie alla caparbia azione di persone innamorate, oltre che appassionate dalla efficacia e dai benefici che  questa tecnica motoria apporta. Oggi il gruppo si è notevolmente allargato e registra la presenza di tantissimi soci (a tal proposito si ricorda che la quota è annuale e prevede anche la copertura assicurativa); il gruppo di Bovalino nel frattempo è diventato anche meta di tanti simpatizzanti che pur non essendo iscritti si aggregano ugualmente al gruppo creando entusiasmo e partecipazione. Il capogruppo di Bovalino è l'Istruttrice qualificata Tiziana Armeni, da sempre dedita al benessere del corpo e regolarmente iscritta all’albo degli Istruttori (www.fitwalking.it). Sul tema, l’Istruttrice ha detto: “I percorsi delle uscite sono in genere molto vari e raggiungono la distanza media di circa 7/8 Km.; il tempo impiegato è di circa un’ora e mezza e viene trascorso tra salite, discese, percorsi pianeggianti e spiaggia. Dopo un breve riscaldamento si cammina a passo spedito cercando di rimanere dentro i tempi stabiliti prima della partenza e si coglie, nel contempo, l’occasione per favorire la socializzazione tra i partecipanti. I percorsi sono molto variegati al fine di consentire anche la percorrenza di tratti veloci alternati ad altri meno veloci, e nel frattempo si eseguono anche esercizi con le braccia e le gambe per cercare di recuperare il fiato utilizzato; la camminata ha poi termine con uno stretching generale che coinvolge tutto il corpo. L’organizzazione dell’attività prevede delle uscite “cittadine” che vengono svolte nelle giornate di lunerdì, mercoledì e venerdì, mentre per i percorsi più lunghi (in genere di 15 Km.) il tragitto contempla lo sconfinamento nelle località di: Ardore, Benestare, Bovalino superiore, al Santuario della Madonna della Grotta, al castello di Condojanni, la Villa Romana di Casignana, Moschetta. Lo scopo è quello di variare sempre per evitare di annoiare i partecipanti e, al tempo stesso, di allenarsi scoprendo magicamente anche il territorio dove si vive. Oltre al gruppo di Bovalino, affiliati all’ASD Calabria ci sono anche quelli di Locri, Crotone, Siderno, Mammola, Camini, Gioiosa J., Soverato, Monasterace, Caulonia e tanti altri sono in fase di costituzione. I gruppi, oltre a fare attività fisica cercano di rendersi presenti ed utili anche nel sociale, infatti spesso vengono realizzate delle raccolte di somme in denaro che consentono di acquistare apparecchiature come defibrillatori, sedie job ed altro che poi vengono donati alle Associazioni di settore o ai Comuni che ne gestiscono l’utilizzo”.

Per la croncaca, quest’anno il Fitwalking ASD Calabria ha partecipato alla mezza Maratona di Roma-Ostia, il 12 marzo 2017 e per il gruppo di Bovalino ha preso parte l’Istruttrice Tiziana Armeni.

Tornando al sociale, l’ultima donazione è stata la consegna di una “Sedia Job” (adatta per i diversamente abili) all’Associazione Auser “Noi ci siamo..” di Bovalino. La cerimonia si è svolta nell’Aula Consiliare del Comune alla presenza del Responsabile Regionale Fitwalking Calabria Fausto Certomà, del Sindaco Avv. Vincenzo Maesano e del Presidente dell’Auser, Avv. Paolo Graziano. Nel corso della stessa cerimonia di consegna si è proceduto anche alla donazione di 500 euro (frutto della iscrizione dei partecipanti al 5° Raduno Nazionale di Fitwalking di Roccella Jonica) all’Associazione L.I.L.T. (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Crotone, in memoria del concittadino bovalinese Alfredo Battaglia (socio del Fitwalking Bovalino) prematuramente scomparso a causa di una grave malattia.

In conclusione, se solo pensassimo e mettessimo in pratica ciò che affermò un tempo il filosofo-scrittore Friedrich Nietzsche: “Tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si cammina”, avremmo senz’altro un duplice beneficio: un mondo in perpetuo movimento e sicuramente migliore sotto ogni punto di vista...certamente sotto l’aspetto fisico e mentale.

tizianarmeni2

21270840 10210389015658040 204642525844337541 n