CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Per la rubrica "App che fanno bene" oggi vi parlo di Oval Money, applicazione disponibile su IOS e Android, completamente gratuita, che aiuta gli utenti a far crescere i propri risparmi in modo personalizzato.

É infatti possibile scegliere quanti risparmi mettere da parte automaticamente nel proprio salvadanaio digitale attraverso l’impostazione di alcune regole di risparmio: si può chiedere all'app, p

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Allontanatevi dal vostro smartphone! Ormai lo consigliano un po’ tutti al punto che esistono sempre più applicazioni la cui funzione principale è appunto quella di aiutare gli utenti a trascorrere meno tempo on line disattivando notifiche e alert.

La nostra dipendenza dai dispositivi tecnologici è anche oggetto di studio da parte della comunità scientifica. Uno studio dell’Università di Austin, in Texas, ha rivelato per esempio che la semplice presenza dello smartphone vicino a noi riduce la nostra capacità cognitiva anche del 20%. Persino se è spento, o rivolto con lo sc

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Lo sappiamo tutti: le classiche pile stilo non sono ecosostenibili e se non smaltite correttamente, possono inquinare l’ambiente per molto tempo a causa dei metalli pesanti che contengono. Nel mondo ogni anno più di 1 miliardo di pile vengono gettate nelle discariche.

Per risolvere questo problema, team di ricercatori provenienti da diversi Paesi hanno provato negli anni a realizzare delle batterie in grado di avere un impatto ambientale meno dannoso. Dopo svariati tentativi, di recente sono state create in laboratorio delle pile di carta biodegradabili. In passato eran

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Potrebbe essere il sogno di molti averlo a due passi da casa dopo una giornata impegnativa trascorsa in ufficio. Rapidità e risparmio le parole chiave.

Si chiama CREATOR ed è il primo "ristorante robot".

Al momento il menu non è molto vario ma prevede degli ottimi hamburger e ha aperto a San Francisco un mese fa.

Lo chef? Una macchina che fa tutto sul momento. L'hamburger viene cotto in automatico e l'automa in seguito aggiunge pomodori affettati, insalata, uova soda, cetriolini, le salse e il formaggio. A soli sei dollari si potrà acquist

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ci siamo, o quasi. Iniziano anche in Italia i primi test su autombili senza pilota.

La giunta comunale di Torino, prima in Italia, vuole far partire a settembre la sperimentazione sulla guida autonoma.

Sono previste due fasi e due aree di test. La prima sarà fatta senza traffico e servirà anche per verificare, oltre alle vetture, anche l’infrastruttura tecnologica necessaria alle auto per muoversi in città. Il passaggio successivo sarà far viaggiare le auto su un tracciato in corso di definizione che sarà segnato da cartelli che avver

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A volte sembra quasi che i nostri telefoni siano un prolungamento del nostro corpo.

Secondo una ricerca condotta da Dscout l’utilizzatore medio di telefono cellulare tocca il suo dispositivo 2.617 volte al giorno. Ma questo vale solo per l’utente medio: lo studio ha scoperto che gli utilizzatori estremi di cellulare — ovvero il 10% — toccano i loro telefoni 5.400 volte al giorno , cioè una volta ogni 16 secondi.

Per questo motivo Apple e Android stanno per introdurre nelle nuove versioni dei loro sistemi operativi delle modalità per rend

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Amazon fa acquisti e inizia a fare sempre più paura anche a quei settori che storicamente hanno avuto nel canale fisico il proprio tratto distintivo.

L’ultimo acquisto ha un valore complessivo di un miliardo di dollari e ha interessato PillPack, una farmacia online che consegna farmaci a domicilio.

Comprando PillPack, Amazon potrà spedire farmaci in tutti gli Stati americani tranne le Hawaii.

L’acquisizione ha vuto un impatto immediato in Borsa, facendo affondare i titoli delle grandi catene farmaceutiche americane al dettaglio.

Il s

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Quante volte vi sarete detti “Non compro vestiti on line perchè non ho modo di provarli e temo di sbagliare taglia”.

Beh, presto potrebbe non essere più un problema.

Amazon lancia, per il momento solo negli USA, il servizio “Wardrobe” che permette agli utenti abbonati “Prime” di acquistare i capi di abbigliamento dopo averli provati.

Gli utenti Prime possono ordinare un "box" contenente dai 3 agli 8 indumenti (scarpe, abbigliamento, accessori...), da provare in una settimana dalla ricezione.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In questo periodo si parla spesso di privacy e sicurezza.
L’ Unione Europea ha preso sul serio la questione del trattamento dei dati personali da parte delle aziende obbligando gli Stati membri ad adeguarsi ad un regolamento finalizzato a garantire una maggiore tutela dei dati personali.
Sono tantissimi i siti a cui ci iscriviamo e di cui accettiamo l’informativa senza magari soffermarci a leggerla. D'ora in poi le aziende dovranno rendere il più esplicito possibile l'utilizzo che faranno dei nostri dati e anche la durata e le modalità per ritirare eventu

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

YouTube lancia YouTube Music: un nuovo servizio a pagamento di musica streaming simile a Spotify e Apple Music che sarà attivo da martedì prossimo, il 22 maggio 2018.

Il nuovo servizio permetterà di vedere i video senza pubblicità e di creare playlist personalizzate. Consentirà inoltre di continuare ad ascoltare musica anche disattivando lo schermo.

Youtube Music al momento sarà disponibile soltanto in Australia, Messico, Corea del Sud, Nuova Zelanda e Stati Uniti. Nelle prossime settimane arriverà anche in Italia.

Il

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Facebook è stato in grado di realizzare negli anni un vero e proprio ecosistema il cui obiettivo sembra essere quello di far trascorrere sulla piattaforma più tempo possibile.

Dentro Facebook, infatti, non ci si limita più a chattare o condividere contenuti.Trovi contenuti che informano, divertono, fanno pensare. Trovi articoli in vendita, eventi vicino a te, promozioni e offerte speciali.

Ma non basta. Zuckerberg è sempre alla ricerca di nuovi applicativi per ampliare le funzionalità offerte agli utenti.

Circa una settimana fa

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Quando si parla di mobilità sostenibile si parla spesso di automobili all’avanguardia, green ed elettriche. Non si parla mai di strade e infrastrutture.

Eppure perchè si possa realizzare un sistema di mobilità sostenibile anche le autostrade ad esempio dovrebbero essere intelligenti.

Un gran lavoro in questa direzione lo si sta vedendo in Cina. La Qilu Transportation sta lavorando ad un sistema integrato nell’impianto stradale che dovrebbe essere attivo entro il 2030 e che prevede tra le altre cose la presenza di pannelli solari con cui ricar

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Per la serie “App che fanno bene” oggi voglio presentarvene una che ritengo molto utile per ottimizzare tempo e risultati.

Siamo così dipendenti dal nostro smartphone che forse l’unico modo per non averlo sempre in mano e non distrarci ogni 2 minuti è ricevere degli incentivi che ci scoraggino dal farlo.

Una soluzione potrebbe essere Hold, un’app sviluppata in Norvegia che paga gli utenti per non usare app. Hold ha infatti come obiettivo quello di premiare chi resiste alla tentazione di usare in modo compulsivo il propri

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ho scritto più volte di tecnologia applicata ai pagamenti e di mobile payments.

In un contesto dove la tecnologia avanza e diventa sempre più inclusiva e globale, le banche hanno capito che per sopravvivere devono evolversi e aprirsi a nuove soluzioni. Il settore fintech è in effetti tra quelli più in espansione.

Sebbene l’Italia non sia tra i Paesi più innovativi, l’utilizzo di dispositivi mobili per pagare e gestire le proprie finanze si è diffuso: il 74% degli italiani utilizza il proprio smartphone per monito

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Da pochi giorni è disponibile anche in Italia Samsung Pay, il servizio di pagamenti mobili per smartphone Galaxy.

Arriva quasi un anno dopo rispetto ad Apple Pay offrendo quindi anche ai tantissimi utenti Samsung del nostro Paese una soluzione alternativa che consenta di pagare senza tirar fuori carte o contanti ma solo avvicinando il proprio smartphone al pos.

Per usarlo è necessario essere clienti di uno degli istituti bancari aderenti.

Come funziona?

Come per Apple Pay è necessario collegare la propria carta all’

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A Maggio del 2017 un’indagine condotta in Italia dall’Anititrust aveva portato ad una sanzione milionaria per Whatsapp accusato di adottare metodi poco trasparenti nell’indurre i clienti a condividere i propri dati anche su Facebook.

E’ di pochissii giorni fa la conclusione di un’altra indagine, sempre nei confronti di Whatsapp, condotta in Regno Unito.

L’ ICO (Information Commissioner Office) ha raggiunto un accordo con Facebook e la sua app di messaggistica WhatsApp affinché non condividano i dati degli utenti per scopi non strett

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il 2 Marzo a Roma è stata inaugurata la Facebook Election Lounge, uno spazio dedicato alle elezioni appena concluse.

Obiettivo? Far conoscere e provare gli strumenti a supporto della partecipazione civica lanciati in queste settimane dal colosso di Menlo Park, seguire in tempo reale le conversazioni su Facebook relative alle elezioni e creare contenuti da condividere.

La Facebook Election Lounge è stata aperta al pubblico venerdì 2 e sabato 3 marzo, dalle 10.30 alle 19.30.

All’interno della Lounge le persone presenti hanno potuto scoprire i

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ogni anno We Are Social, agenzia web internazionale, in collaborazione con GlobalWebIndex, GSMA Intelligence, Statista, Locowise, SimilarWeb, realizza un report sullo stato del Digitale a livello globale e dei singoli Stati.

Lo studio rileva che oggi la popolazione mondiale su Internet è di 4 miliardi (erano 3,7 miliardi lo scorso anno). Gli utenti attivi sui social media nel mondo sono 3,2 miliardi (2,8 miliardi lo scorso anno) con un tasso di penetrazione del 42%. In Europa, gli utenti online sono 674 milioni con una penetrazione dell&rsquo

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Più cammini più guadagni. Per la rubrica "Le App che fanno bene" vi propongo Sweatcoin, applicazione presto disponibile anche in Italia che premia chi cammina di più.

Per tutti, quindi, c’è un motivo in più per uscire di casa e fare quattro passi, anzi 1.000.

Eh si, perché Sweatcoin, applicazione lanciata nel Regno Unito e negli Stati Uniti, ogni 1.000 passi (tracciati con Gps) fa guadagnare uno “sweatcoin” spendibile in un negozio virtuale legato alla piattaforma dove c’è un po’ di tutto, da gadg

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Si parla tanto in questo periodo di realtà aumentata, internet of things e blockchain, ma non della tecnologia che consentirà a queste innovazioni di esprimersi al massimo.

Mi riferisco al 5G,  la quinta generazione di trasmissione dati mobile che permetterà di navigare ad una velocità massima di 1 gigabit al secondo (contro i 100 megabit attuali) e a una latenza (ovvero il tempo d’attesa perché avvenga la connessione) di pochissimi millisecondi.

Secondo quanto riportato nell’ultimo Mo

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Da tempo ormai si sente parlare ovunque di criptovalute, in particolare di bitcoin.

Il valore di un bitcoin è passato da poche centinaia di euro a oltre 16.000 euro.

Ma cosa sono queste monete e come vengono generate?

Andiamo per gradi, innanzitutto cosa si intende per criptovaluta?

Una criptovaluta è una valuta digitale decentralizzata, che si basa sui principi della crittografia per convalidare le sue transazioni e la generazione di moneta. Decentralizzata perchè la sua emissione non è soggetta a

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L’avvento della Sharing economy sta rivoluzionando modalità e costi di accesso ai servizi.

Sharing Economy può tradursi, letteralmente, con “economia della condivisione” ed è un’espressione che vuole privilegiare un nuovo modello economico circolare, all’interno del quale professionisti, consumatori e semplici cittadini mettono a disposizione competenze, tempo, beni e conoscenze per la creazione di legami virtuosi che si basano sull’utilizzo della tecnologia in modo relazionale.

Basti pensare ad Airbn

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Riprendiamo la rubrica App che fanno bene con un'applicazione dedicata al benessere fisico e allo sport.

Si sa, tra i buoni propositi del nuovo anno non manca mai quello legato alla forma fisica e al benessere.

Quindi, visto che le feste si chiudono oggi, voglio parlarvi di un’applicazione per allenarsi senza dispendi eccessivi di risorse ed energie, ideale specie per i più pigri.

L’app si chiama “7 Minute Workout” ed è disponibile sia per Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Negli utlimi giorni si è molto parlato di Apple e delle polemiche nate in seguito all’ammissione della stessa Apple di rallentare i vecchi iPhone dove per vecchi si intendono quelli usciti meno di due anni fa.

Ai tantissimi possessori di iphone sparsi nel mondo questa storia non è piaciuta affatto considerato il costo elevato dei dispositivi.

Ma cosa è successo di preciso.

La scorsa settimana Apple, dopo diverse segnalazioni ricevute dagli utenti, aveva ammesso di rallentare i vecchi iPhone. Nello specifico uno sviluppatore aveva notat

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A dicembre inizia quella fase dell’anno in cui ognuno di noi inizia a fare un po’ di bilanci e resoconti. 

Lo fa anche Google, il motore di ricerca più utilizzato al mondo.

Il gigante di Mountain View, infatti, ogni anno a dicembre pubblica un riepilogo delle principali ricerche effettuate in Italia e nel resto del mondo. Al link https://trends.google.com/trends/yis/2017/IT/ è disponibile quello relativo al 2017.

Per quanto riguarda l'anno che sta per chiudersi i risultati

Leggi tutto...