CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Diamante (Cosenza) - Sara' dedicato alle vittime di Lampedusa uno dei murales ispirati al Mediterraneo realizzati in questi giorni nel centro storico di Diamante (Cs). Il murale e' stato realizzato proprio in questi giorni dal pittore Francesco Bulzis nel centralissimo Corso Garibaldi, nel cuore del vecchio borgo marinaro.

Si sta completando infatti, nella cittadina tirrenica l'Operazione Murales 2013 che annualmente arricchisce di nuove opere il patrimonio artistico distribuito sui muri della citta'. L'assessore Franco Maiolino ha organizzato l'evento culturale, che oltre alla realizzazione di nuove opere prevede il trattamento conservativo di una ventina di vecchi murales, la riscrittura di alcune poesie e l'illuminazione sperimentale di un murale realizzato in un sottoportico. L'assessore aveva affidato agli artisti invitati il tema del " Mediterraneo, mare dove Ulisse insegui' la conoscenza e i migranti inseguono la speranza.

  "Colpito dalla notizia del naufragio di Lampedusa - ha detto Maiolino- ho notato che l'opera del pittore Bulzis era drammaticamente attuale ed ha voluto subito compiere un gesto simbolico che testimoniasse la solidarieta' e la partecipazione della citta' di Diamante a questa enorme tragedia della poverta' e della guerra. Diamante e la Calabria terra di emigranti - ha detto ancora l'assessore - non possono rimanere insensibili di fronte a quanto accaduto a Lampedusa, Scicli e negli ultimi anni in tutto il canale di Sicilia". (AGI)